motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte

LE GUIDE XENOFOBE
Italiane


S.P.Q.R.
SACRI E PROFANI QUESTI ROMANI
Da parecchi anni la popolazione complessiva della Capitale ammonta ufficialmente a 2 milioni e 700 mila belve furiose, alle quali si cerca di insegnare che una città è un agglomerato urbano esteso e popoloso e non una palestra di menefreghismo. Per i romani è ostico immaginare che esistano beni comuni, oltre ai mariti, alle mogli, alla Roma e alla Lazio. Ciò spiega il deteriorarsi di infrastrutture e della struttura urbana. Si pigia il tasto dell'ascensore come se fosse il pulsante di autodistruzione dell'umanità. Si utilizza un bagno pubblico come se fosse una discarica dismessa. Roma cambia il pelo, insomma, ma non i suoi abitanti...



Giuliano Compagno

S.P.Q.R.

editore SONDA
edizione 2008
pagine 198
formato 13x21
brossura con alette
tempo medio evasione ordine
5 giorni

12.50 €
6.5 €

ISBN : 978-88-7106-517-5
EAN : 9788871065175

 

VALDOSTANI
GUIDA AI MIGLIORI DIFETTI E ALLE PEGGIORI VIRTU'
Di solito il termine «valdostano» designa colui che in casa parla il patois, detto anche dialetto francoprovenzale, lingua arpitana, o valdostano tout court. Però da alcuni decenni vivono e lavorano sul territorio della regione anche moltissimi calabresi e quasi altrettanti veneti, oltre a piemontesi, sardi e siciliani, per non parlare dei tanti stranieri arrivati negli ultimi anni. Siccome i matrimoni misti sono stati numerosi sin dall'inizio delle immigrazioni (dagli anni Venti in poi), ormai quasi ogni famiglia è composta cosi: lui di padre calabrese e madre veneta, lei di padre piemontese e madre valdostana [..] È le mal du pays e il valdostano, molto restio a varcare i confini della sua piccola terra, riesce ad avere nostalgia della Valle d'Aosta anche quando sta ancora lì. [..]

LIGURI
GUIDA AI MIGLIORI DIFETTI E ALLE PEGGIORI VIRTU'
Il turista che arriva in Liguria dopo essersi lasciato alle spalle la nebbia, il freddo, lo stress di città affollate si aspetta di incontrare un popolo solare, che sguazza felice nel mare. Niente di più sbagliato: i liguri sono un popolo di montagna, chiuso, assai poco ospitale, e conquistarsi la loro fiducia e la loro amicizia è difficile quanto aggiudicarsi un lettino in prima fila a Ferragosto.
Non sprecano nulla, meno che mai i sorrisi, e hanno molto a cuore
il riciclo, specialmente dei regali ricevuti a Natale, che tengono stipati in soffitta insieme a quintali di inutili ravatti. [..]
Questa guida vi insegnerà a conoscere il ligure per come è veramente, e a volergli bene lo stesso. [..]

TORINESI
GUIDA AI MIGLIORI DIFETTI E ALLE PEGGIORI VIRTU'
Per molti anni i torinesi sono stati considerati degli individui ombrosi, schivi, propensi a una dannosa introspezione. E anche la città, spesso definita «magica», ha finito negli anni con l'essere considerata un po' d'antan, famosa per il suo glorioso passato, non certo per il suo fulgido presente. Fino a poco tempo fa almeno il 50% degli italiani considerava Torino una metropoli grigia e brutta ormai avviata a un lento e inesorabile declino. Ma a partire dal gennaio 2006, ossia da quando i torinesi si sono convinti che le Olimpiadi Invernali si sarebbero disputate proprio nella loro città, qualcosa è cambiato [..] È un sogno oppure dopo anni di letargo i torinesi si sono svegliati, e sono pronti alla riscossa? [..]

BOLOGNESI
GUIDA AI MIGLIORI DIFETTI E ALLE PEGGIORI VIRTU'
L’immagine di Bologna sostanzialmente felice è dovuta, più che a un effettivo benessere economico (presente in misura anche maggiore in città ben più cupe e tristi) alla capacità di saper vivere, di godere delle piacevolezze della vita accettandone le componenti più amare e spiacevoli con l’arma dell’ironia e l'arte di sdrammatizzare. È, quello dei Bolognesi, un umorismo grasso, esagerato, iperbolico e ipertrofico. Un’ilarità scoppiettante che si manifesta in ogni momento della giornata, talvolta sotto forma di perfidi siluri, pronti a esplodere con la loro carica di immancabile, pur se bonaria, perfidia. La vittima difficilmente potrà arrabbiarsi, sapendo che, in fondo, la vita a Bologna è fatta soprattutto di questa irrefrenabile e impertinente voglia di prendere in giro. [..]
   
   
©1999-2018 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com