motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte

ELVA
un paese occitano
ein okzitanisches Dorf

Uno dei reportage fotografici più completi che un paese delle Alpi abbia mai avuto.
Nessuno studio storico e sociologico potrà far conoscere altrettanto bene ai posteri la realtà di un paese come Elva.
Ogni foto di questo libro - non solamente i ritratti, ma le porte, i fili d'erba e i cieli - restituiscono l'anima di un paese unico e insieme emblematico.
Si tratta spesso di vedute scabre e severe: pochi volumi astrattizzanti, la funzione descrittiva ridotta al minimo, la "cartolina" scarnificata.

Ciò che colpisce nella fotografia di Pellegrino è il raffinato nitore delle sue tonalità.
Soprattutto i bianchi dispiegano uno spettro che va dai riverberi argentei ai retroterra nichelati: è la grande magia del bianco e nero, il potere di evocazione e re-invenzione che l'infinita gamma di grigi riesce a creare.

DIEGO ANGHILANTE


DIMENTICARE ELVA, RITROVARE ELVA
Mia madre, all'età di 15 anni, aprì il primo negozio di pettinatrice a Sampeyre. Era il 1940. Mi racconta che nei giorni delle fiere importanti arrivavano gruppi di donne anche da Elva, per farsi pettinare. Erano alte e robuste, e avevano lunghissime chiome bionde. Per venire a queste fiere quelli di Elva dovevano salire al Colle di Sampeyre, a quota 2270 metri, per poi scendere ai 1000 metri di Sampeyre, in Valle Varaita. Ovviamente a piedi.
Poi Elva è entrata nella mia vita ai tempi del liceo, perchè mio fratello Dario aveva sposato Ines, originaria di una delle circa venticinque borgate che compongono il comune. Andavamo su nei fine settimana o d'estate per ripristinare la vecchia casa della famiglia di Ines. I lavori andavano fatti in economia e il vecchio tetto di laouzes, le grandi lastre di pietra, fu sostituito da uno di lamiera. Ma l'inverno seguente il vento sradicò completamente quel tetto, con le travi, i tiranti di acciaio e le basi di cemento.
Quando arrivammo lassù se ne stava rovesciato in mezzo alla neve, a decine di metri di distanza, simile a una barca, con le travi pesanti quintali attaccate alle due falde.
Uno dei primi veri lavori estivi che feci fu il boscaiolo a Elva. [..]

Diego Anghilante
DIMENTICARE ELVA, RITROVARE ELVA

ELVA VERGESSEN, ELVA WIEDERFINDEN

Michele Pellegrino
LA VALLE MAIRA

DAS MAIRA-TAL

ELVA

ELVA







Michele Pellegrino - Diego Anghilante

ELVA

editore BLU Edizioni
edizione 2002
pagine 144
formato 24x28
brossura
tempo medio evasione ordine
2 giorni

28.40 €
28.4 €

ISBN : 88-87417-54-7
EAN : 9788887417548

 
©1999-2018 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com