motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
VOCI E COSE DEL VECCHIO PIEMONTE
edizione 1971
Di Alberto Virgilio sono popolari molte opere, come « Torino e i Torinesi », che costituiscono senza dubbio l'opera più vasta e la raccolta più minuziosa di aneddoti ed informazioni di storia e di vita torinese, dai tempi antichi ai moderni, di cui fu testimone intelligente ed: acutissimo.
Questo « Voci e cose del Vecchio Piemonte » è forse l'opera meno nota, non solo perchè uscita postuma, ma perché apparsa, nel 1917, nel pieno della grande guerra mondiale, e quindi senza la possibilità di conquistare gradatamente capiilarmente, ed in profondità, il suo pubblico naturale, dei piemontesi, amanti della loro regione in tutte le peculiarità ed estrinsecazioni.
Concludeva la prefazione del folclorista e poeta Giuseppe Deabate, presentando quest'opera postuma:
« Vecchio e caro Piemonte! Esso è qui, nelle pagine di questo libro, nelle tradizioni, nei proverbi, nelle canzoni, nei giuochi, nelle usanze e nel linguaggio del suo popolo, con tutto il sapore ed il colore che hanno queste ricerche folcloristiche, questi studi di voci e di cose locali, di minuzie cittadine e provinciali, che costituiscono degli utili sussidi per la conoscenza delle singole terre, e sono con») quelle viottole sperdute e romite da- cui ci si affaccia con diletto e interesse maggiore alle grandi vie della Storia ».
Alberto Viriglio è stato il più amoroso e fecondo raccoglitore di questa genuina messe di minuzie, costituenti i materiali della rievocazione viva del passato del nostro popolo: dopo di lui decine di scrittori si sono serviti e fatti belli del suo lavoro, spesso senza neppure citare il suo nome; ma l'originalità della sua ricerca e la genuinità del materiale da lui raccolto apparirà subito a chi anche soltanto sfogli questa incomparabile miniera folcloristica che è il
« Voci e cose del Vecchio Piemonte ».

La sovracoperta riproduce a colori un dipinto di Giovanni Michele Graneri raffigurante la berlina, una delle pene che nella Torino del settecento si applicavano ai colpevoli di reati comuni. Si trova al Museo Civico di Torino (Palazzo Madama).
INDICE

Pregiudizi. Leggende. Presagi

Analisi del vocativo. L'anima delle parole

Il trionfo del sinonimo

Calendario di famiglia

Vocativi smarriti

La scienza del cielo

Botanica

Medicina popolare

Zoologia

Balli

Canzoni

Dalla culla alla scuola. Casa birichinoira

La via e la casa
 


 

Alberto Viriglio

VOCI E COSE DEL VECCHIO PIEMONTE ediz. 1971

editore VIGLONGO
edizione 1971
pagine 314
formato 17,5x24
rilegato con sovracoperta colori
tempo medio evasione ordine
2 giorni

18.00 €
18 €

ISBN :
EAN :

©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com