motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
VINI DA MONOVITIGNO
Riconoscerli, significa saper degustare

I vini del Nuovo Mondo derivano, in maggoiranza,da monovitigno (al 100% syrah, al 100% chardonnay...); il "Vecchio Mondo" invece privilegia il vino da assemblaggio (di vari vitigni), il vino di una certa proprietà, di un proprietario, di un terrior, il vino pensato, elaborato, un vino che si richiama alla propria storia, ad un terreno e ad un savoir-faire specifico.
Il migliore modo per essere "imbattibile" su questi vini da assemblaggio consiste nell'imparare a riconoscere i vitigni che li compongono. Questo è l'obbiettivo originale di questa guida alla degustazione, rivolta a tutti.
Un libro utile, scritto da un giornalista specializzato.
In omaggio: una tabella dei migliori abbinamenti monovitigno/piatti.


INTRODUZIONE


Chi sapeva, ancora vent'anni fa cos'era un vitigno? Per l'amatore di vini di questo mondo storico, per non dire «antico», la nozione era oscura e rilevava dalle ricette tipiche di ogni vignaiolo.
Solo la zona di produzione, il terrior, era presa in considerazione: si ragionava in termini di bordeaux o di bourgogne, di rioja o di penendes, di colli o d'asti, di kaiserstuhl o di palatinato. Era il vino della «Vecchia Europa».
La regolamentazione francese vietava quasi sistematicamente la menzione del nome dell'uva sull'etichetta. Altrove non si è neanche pensato a vietarlo dal momento stesso che l'idea del vitigno non esisteva.
Ciò fino all'apparizione dei vini del «Nuovo Mondo» che raggruppava l'America latina, la California, l'Australia, la Nuova Zelanda e il Sudafrica. Bisogna relativizzare questa nozione di «Nuovo Mondo» sapendo che il Sudafrica contava già vigneti di fama internazionale nel XVIII secolo e che l'Australia faceva nel XIX secolo sperimentazioni viti-vinicole a cui non pensavano gli Europei. Per i consumatori di questi paesi, solo il nome del vitigno figurava sull'etichetta, come un marchio e non come identificazionedi un produttore o di un terroir.
[..]

INDICE

Introduzione
Barbera
Cabernet-franc
Cabernet-sauvignon
Carignan
Chardonnay
Chenin
Cinsaut
Côt
Gamay
Gewurztraminer
Grenache
Merlot
Mondeuse
Mourvèdre
Muscat bianco
Nebbiolo
Pinot bianco
Pinot grigio
Pinot nero
Riesling
Sangiovese
Sauvignon
Sémillon
Sylvaner
Syrah
Tannat
Tempranillo
Viognier
Zinfandel
I vitigni del futuro
Glossario




Alain Simon

VINI DA MONOVITIGNO

editore FITWAY
edizione 2004
pagine 128
formato 12x20
brossura sagomata
tempo medio evasione ordine
5 giorni

11.95 €
6.00 €

ISBN : 2-7528-0026-6
EAN : 9782752800268

 
©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com