motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
TORINO 1938/45
Una guida per la memoria
Lungo le strade di Torino
«In vari punti della città le lastre conservano le tracce delle incursioni aeree della seconda guerra mondiale. Le lastre spezzate dalle bombe dirompenti sono state sostituite.
Ma sono state lasciate in sito quelle che erano state perforate dagli spezzoni incendiari. Questi ordigni erano prismi d'acciaio che venivano lanciati alla cieca dagli aerei, ed erano disegnati in modo da cadere verticalmente, con tale impeto da perforare tetti, solai e soffitti; alcuni di essi, caduti sui marciapiedi, hanno forato nettamente la pietra spessa dieci centimetri, come punzoni di trancia.»

da Primo Levi, «Segni sulla pietra»
in L'altrui mestiere, Torino 1985, p. 61

Questa guida, dedicata alla storia dei luoghi della città nella seconda guerra mondiale, ha costituito un modello più volte ripreso in Italia e all'estero.
Esce ora in una nuova edizione rivista e accresciuta.


Ogni città conserva nel suo tessuto
urbanistico i segni e le testimonianze delle sue vicende storiche e sociali.
Ma la memoria cittadina non è affidata solo ai luoghi aulici, architettonicamente emergenti. Spesso si tratta di luoghi ed edifici che le espansioni che si sono via via succedute
hanno inglobato, rendendoli irriconoscibili, o convertito ad altre funzioni; talvolta poi, come nel caso drammatico dei
bombardamenti, intere porzioni di città sono state addirittura cancellate.
Partendo dal territorio, inteso come deposito di tracce del passato, noi possiamo innanzitutto identificare e decifrare quei segni, ripercorrendo le vicende storiche della comunità della quale facciamo parte e mettendole in rapporto con la storia generale. L'invito a riscoprire la memoria dei
luoghi della guerra, della deportazione e della resistenza è rivolto innanzitutto ai giovani
torinesi, privi di una memoria partecipata di quel periodo e sempre più eterogenei per formazione culturale e provenienza geografica. Soprattutto nei loro confronti crediamo si
debba favorire un'attenzione più motivata e consapevole nei confronti di un tempo ormai lontano e tuttavia così cruciale per la formazione della nostra identità presente.
A quasi dieci anni dalla prima edizione di questa guida, la Città ha accolto con viva
soddisfazione la proposta di una riedizione: questo conferma la validità di uno strumento - agile ma completo - che ha riscosso in
questi anni un costante favore da parte dei lettori.
La felice opportunità di assicurare al volume una grande distribuzione attraverso il principale quotidiano cittadino e di farlo, simbolicamente, in concomitanza con la festa della liberazione non possono che rafforzare la nostra convinta adesione nei confronti dell'operazione.

Fiorenzo Alfieri
Assessore alla Cultura e al 150° dell'Unità d'Italia Città di Torino


INDICE

Introduzione, Fiorenzo Alfieri
Premessa, Claudio Dellavalle
Il progetto della guida
Cronologia

La città delle leggi razziali
Introduzione
mappe:
La città delle leggi razziali
La comunità ebraica
I luoghi

La città della guerra
Introduzione
mappe:
Il Partito nazionale fascista
e il Regio esercito
Rifugi antiaerei e sfollamento
Aree bombardate
La vita quotidiana
I luoghi

La città della resistenza
Introduzione
mappe:
Partigiani, fascisti e tedeschi
La lotta armata
I luoghi

La città della deportazione
Introduzione
mappe:
La città della deportazione
Il funerale del Deportato Ignoto
I luoghi

La città della liberazione
Introduzione
mappe:
L'insurrezione
L'ultima difesa dei fascisti
I luoghi

Percorsi narrativi

Percorsi fotografici nell'archivio dell'Istituto

Nota bibliografica

Indice del luoghi




aa.vv.

TORINO 1938/45 - new

editore BLU Edizioni
edizione 2010
pagine 152
formato 11,5x21,5
brossura
tempo medio evasione ordine
4 giorni

7.90 €
7.90 €

ISBN : 978-88-7904-100-3
EAN : 9788879041003

 
©1999-2020 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com