motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
TRA SVILUPPO E MARGINALITA'
L'Astigiano dall'Unità agli anni Ottanta del Novecento
PRESENTAZIONE

Questa opera rappresenta l'esito di un rilevante progetto di ricerca collettiva che ha impegnato l'Istituto per la storia della Resistenza e della società contemporanea in provincia di Asti nell'arco di un intero quinquennio.
Con questa opera crediamo che si raggiungano alcuni importanti risultati.
Anzitutto è la prima volta, nella storia culturale dell'Astigiano, che un gruppo così significativo e qualificato di ricercatori lavora su un progetto di ricerca comune tanto ampio, sia da un punto di vista contenutistico che cronologico. I ventitre studiosi coinvolti hanno trasformato in sinergie i loro bagagli culturali, i loro curriurla di studi e le loro specializzazioni metodologiche e lavorative, che vanno dalla storia medievale alla storia contemporanea, dalla sociologia all'economia, dalle scienze politiche e sociali alla statistica. Essi hanno dato la loro piena disponibilità non solo a collaborare, ma anche a confrontarsi ed interagire in modo dialettico, contribuendo così a conseguire un risultato scientifico di ottimo livello.
Inoltre, in questi cinque anni di lavoro, gli istituti e gli enti culturali che si occupano, a vario titolo, sul territorio di storia contemporanea, hanno costantemente collaborato con grande disponibilità e complementarietà alla realizzazione del progetto, fornendo indicazioni metodologiche, mettendo a disposizione le proprie strutture, i propri fondi archivistici e bibliografici.
Infine, questa opera va a colmare una lacuna: la mancanza di studi tematici ed organici riguardanti l'intera provincia per il periodo che va dall'Unità d'Italia alla fine del Novecento; quasi un secolo e mezzo di storia durante il quale la società ed il territorio astigiani hanno conosciuto e, talvolta, subito grandi trasformazioni economiche, ambientali, culturali, sociali, politiche.
Ovviamente, questa ricerca non ha la presunzione di essere esaustiva. Al contrario, auspichiamo che da essa, e dalle categorie interpretative che propone, si possano trarre spunti per ulteriori approfondimenti. La suddivisione in tre parti, Economia e società, Culture e società, Strumenti, risponde proprio a questa duplice esigenza di proposta e di servizio culturali: l'opera offre, da un lato, sintesi tematiche sugli intrecci tra la vita economica, politica e culturale e le trasformazioni della società astigiana e, dall'altro, un ampio ed articolato repertorio di fonti bibliografiche, documentarie e statistiche da cui partire per nuove ricerche.
Il Consiglio di amministrazione dell'Istituto ha sempre, fortemente, creduto nel valore culturale di questo progetto, ed ha da subito individuato nella ricerca e nella sua socializzazione una priorità assoluta. Nonostante ci si sia trovati di fronte ad impreviste difficoltà nel reperire in ambito locale gli indispensabili finanziamenti, il Consiglio ha saputo, con uno sforzo notevole, individuare le risorse necessarie per la sua realizzazione all'interno del bilancio ordinario dell'Istituto.
La veste grafica sobria ed essenziale dell'opera è frutto anche di queste difficoltà, ma è coerente con la ventennale attività culturale dell'Istituto, da sempre più attenta alla qualità, ai contenuti e alla sostanza che all'immagine.
È pertanto con orgoglio che ringrazio sentitamente, a nome mio e del Consiglio di amministrazione, i curatori, gli autori, i responsabili dell' editing, quanti hanno fornito il materiale iconografico e fotografico, il personale ed i collaboratori dell'Istituto per il lavoro svolto e per lo sforzo compiuto.
Un ricordo particolare, nel momento in cui questa opera viene data alle stampe, va ad un caro amico che, fin dall'inizio, ha creduto con noi al grande valore di questo progetto, ma non ha avuto il tempo di concretizzare il proprio contributo in un saggio: don Celestino Bugnano.
A lui, in ricordo della sua profonda umanità, tutti noi dedichiamo i risultati di un lavoro che è anche suo.
Buona lettura.

Il Presidente dell'Istituto
Dott. Lucio Tomalino
INDICE

I. ECONOMIA E SOCIETA'

PRESENTAZIONE
Lucio Tomalino
LA PROVINCIA DI ASTI: POSSIBILE IDENTITÀ "ASTIGIANA"?
Renato Bordone
LO SVILUPPO DELLE VIE E DEI MEZZI DI COMUNICAZIONE.
DALLA PROVINCIA DELEINTENDENTE BALDINI ALLA PROVINCIA FASCISTA Agnese Argenta
IERI E OGGI LE TRASFORMAZIONI DEMOGRAFICHE E SOCIOECONOMICHE DELLA PROVINCIA DI ASTI
Enrico Ercole
L'ECONOMIA ASTIGIANA. DA METÀ OTTOCENTO AGLI ANNI TRENTA. LINEAMENTI DI FONDO E DATI QUANTITATIVI
Giancarlo Subbrero
POVERTÀ E POLITICHE ASSISTENZIALI TRA OTTOCENTO E NOVECENTO
Silvana Baldi
LO SVILUPPO URBANISTICO DEL CAPOLUOGO TRA OTTOCENTO E NOVECENTO
Teresa Nairi
SOCIETÀ ED ECONOMIA DURANTE LA GRANDE GUERRA
Pinuccia Arri
IL "RITORNO" DELLA PROVINCIA
Aldo Gamba
UNA PROVINCIA IN GUERRA: DAL FASCISMO ALLA REPUBBLICA
Mario Renosio
PER UNA STORIA DEI MOVIMENTI MICRATORI NELEASTIGIANO
Giuseppe Virciglio
L'INDUSTRIA ASTIGLANA DALLA RICOSTRUZIONE ALL'AUTUNNO CALDO Enza Prestigiacomo
TRASFORMAZIONI DEL TERRITORIO E CRISI DEL "MONDO CONTADINO" Giovanni Renosio
LE TRASFORMAZIONI STRUTTURALI: LINEE DI TENDENZA
Laurana Lajolo

II. CULTURE E SOCIETA'
UN SECOLO DI VITA CULTURALE AD ASTI: DALLA RESTAURAZIONE ALLA RINASCITA DELLA PROVINCIA
Donatella Gnetti
IL TEATRO AD ASTI NELL'OTTOCENTO Graziella Ventimiglia
LA STAMPA LOCALE: LINEE INTERPRETATIVI: CARATTERI E TENDENZE
Mauro Forno
LA SCUOLA IN ASTI TRA OTTOCENTO E NOVECENTO
Aldo Gamba
LA CHIESA LOCALE: GERARCHIE. E PROGETTO SOCIALE
Gugliebno Visconti
IL MOVIMENTO CATTOLICO
Muro Forno
ASTI. LA CHIESA DOPO IL CONCILIO Gianfranco Monaca
LA CULTURA DELL'ASSOCIAZIONISMO LAICO IN ASTI, DA METÀ OTTOCENTO ALLA PRIMA GUERRA MONDIALE
Renato Romagnoli
LE CULTURE DEL MOVIMENTO OPERAIO: TRADIZIONI, ESPERIENZE SOCIALI, POLITICHE E SINDACATA Walter Gonella
PRESENZA E RUOLO DELLA COMUNITÀ EBRAICA ASTIGIANA DALL'EMANCIPAZIONE DI CARLO ALBERTO ALLE LEGGI RAZZIALI (1818-1938)
Maria Luisa Giribaldi
LA COMUNITÀ EBRAICA ASTIGIANA TRA STORIA E MEMORIA: DALLE LEGGI RAZZIALI ALLA SHOAH
Nicoletta Fasano

III. STRUMENTI
UNA BIBLIOGRAFIA
a cura di Donatella Gnetti
FONTI PER LA STORIA CONTEMPORANEA: L'ARCHIVIO ISRAT a cura di Mario Renosio
FONTI PER LA STORIA CONTEMPORANEA: L'ARCHIVIO DI STATO DI ASTI
a cura di Maurizio Cassetti
FONTI PER LA STORIA CONTEMPORANEA: L'ARCHIVIO STORICO DEL COMUNE DI ASTI
a cura di Agnese Argenta
SIGLE DEI PRINCIPALI ARCHIVI UTILIZZATI
INDICE DEI DATI STATISTICI RIPORTATI NEL CD-ROM
INDICE DEI NOMI
a cura di Nicoletta Fasano e Mario Renosio
INDICE DELLE LOCALITÀ
a cura di Nicoletta Fasano e Mario Renosio
ELENCO DELLE AUTRICI E DEGLI AUTORI
INDICE GENERALE DELL'OPERA





aa.vv.

TRA SVILUPPO E MARGINALITA' - 3 volumi

editore ISRAT
edizione 2006
pagine 1380
formato 15x21
cofanetto rigido cartonato
tempo medio evasione ordine
5 giorni

65.00 €
52.00 €

ISBN :
EAN : 9788889523094

 
©1999-2020 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com