motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
UNA STORIA DI DUEMILA ANNI FA
La lunga storia narrata nel volume prende le mosse da un fatto incredibile: un uomo del XXI secolo viene inopinabilmente scaraventato in uno sperduto villaggio del Canavese di 2000 anni fa, a quel tempo chiamato Luciliacus e attualmente Lusigliè.
Ivi trascorre tre giorni prima di tornare nel Duemila, facendo conoscenza con un centurione romano e uno schiavo salasso e
riportando a casa, assieme a una messe di notizie storiche locali, alcune informazioni che aiutano a riscoprire un’antica stagione
del territorio canavesano.
Ne nasce un vivido quadro delle vicende relative agli scontri bellici e alle abitudini di vita dei Romani e dei Salassi, che riesuma
lontane radici e suggerisce raffronti con i tempi moderni, riscoprendo testimonianze di un arcaico passato ancora presenti
nell’attuale territorio.


La vicenda è incentrata su due personaggi. Il primo, Lucilio, il centurione, reduce da lunghi anni di militanza nell’esercito romano, che - per la fedeltà ad Augusto - riceve un cospicuo fondo da coltivare
nella centuriazione a meridione di Eporedia (Ivrea). Il secondo, Adbogio, lo schiavo nativo di Arebrigium (Arvier) nella valle della Duria, il quale, pur nutrendo un odio inestinto nei confronti dei conquistatori,
subisce il completo asservimento alla romanizzazione della regione.
Entrambi accolgono la presenza di un uomo dei tempi a venire come un messaggero tramite il quale tramandare a futura memoria il ricordo delle loro esistenze.
Il volume si articola nella descrizione delle consuetudini di vita dei rispettivi popoli di origine: da un lato, gli ordinamenti sociali della trionfante civiltà di Roma imperiale;
dall’altro, le progredite tradizioni del popolo salasso in cui si conservano maestrie del lavoro in grado di trarre profi tto dalle risorse agricole e minerarie della loro terra.
Ma il valore del popolo salasso, data la tempra degli abitanti alpini e la posizione del territorio, si manifesta nella strenua resistenza allo strapotere degli invasori romani che conduce, nel 25 a.C., alla loro
sconfitta defi nitiva con la riduzione
in schiavitù.
Nel racconto emerge altresì la figura
del viaggiatore nel tempo, il quale, affascinato da questa avventura, è andato a ricercare e a ritrovare, nell’attuale geografi a del territorio tra Lusigliè e San Giusto Canavese, le tracce della antica centuriazione.
INDICE

Prefazione

Uno. Una notte qualunque

Due. Ritorno al passato

Il centurione

Tre. Il primo giorno
Il racconto di Lucilio
L'addestramento dei legionari
Lucilio il legionario
L'approvvigionamento delle legioni
Lavanzata romana verso il nord
Un popolo delle valli alpine: i Salassi
La prima guerra contro i Salassi
La Gallia Cisalpina
Le migrazioni dei Cimbri e dei Teutoni
La fondazione di Eporedia
Le aurifodinae della Bessa
Guerriglia salassa
La sottomissione dei Salassi
La fondazione di Augusta Praetoria
Lucilio alla disfatta dei Salassi
Rufo-Adbogio, il Salasso

Quattro. Il secondo giorno
Le altre campagne di Lucilio
Giacimenti auriferi di Las Medulas
La cena da Lucilio
[..]




Giovanni Canavesio

UNA STORIA DI DUEMILA ANNI FA

editore HEVER EDIZIONI
edizione 2013
pagine 344
formato 14,5x21
brossura editoriale, con doppia copertina ad aletta ripiegata
tempo medio evasione ordine
2 giorni

15.00 €
15.00 €

ISBN : 978-8896308-24-0
EAN : 9788896308240

 
©1999-2020 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com