motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
SETTIME 1309 - 2009
Villa aedificata supra montem
"Nell'anno 1309 il villaggio di Settime, che sorgeva intorno al castello degli eredi dei figli di Bertramino di Comentina, fu abbattuto e trasferito sul monte lì vicino, poiché gli abitanti di tale villaggio volevano essere affrancati dalle imposizioni dei loro signori ed essere sotto il dominio diretto del comune di Asti, e fu edificato nel mese di mano". Così scriveva nel capitolo 52 del suo Memoriale il cronista astigiano Guglielmo Ventura, contemporaneo alla vicenda (...) Un villaggio in Val Rilate chiamato Settime appare (...) attestato fin dal secolo IX, ma se ne ignora l'ubicazione originaria, anche se presumibilmente era situato nel fondovalle attraversato dalla strada romana che collegava fra loro le colonie di Asti e di Industria, dal momento che sembra aver tratto il nome proprio dalla settima pietra miliare posta lungo quell'itinerario. Di certo nei secoli successivi l'insediamento subì uno o più trasferimenti sulle pendici delle colline circostanti tant'è che al principio del Trecento sorgeva intorno a un castello ("circa castrum"), secondo una tendenza che si era andata sviluppando nel corso dei secoli XII e XIII (...) La situazione di Settime esposta dal Ventura sembrerebbe proprio configurarsi come un significativo esempio di villanova: gli homines del vecchio villaggio rifiutano gli obblighi verso i loro signori, ma scelgono di sottomettersi al comune; demoliscono le strutture abitative originarie e si spostano poco lontano, "supra montem". E infatti nel 1311 i documenti astigiani parleranno di "comune et homines universitatis ville nove Septimarum" (...). Ma, come vedremo, si tratterà di una villanova effimera perché, rispetto al Duecento, quando il comune di Asti aveva dato vita a numerose comunità autonome, un secolo dopo era mutata la temperie politica generale.
(R. BORDONE, Settime 1309: l'ultima villanova del comune di Asti)
indice

RENATO BORDONE (Università di Torino)
Settime 1309: l'ultima villanova del comune di Asti

Ezio CLAUDIO PIA (Università di Torino)
Homines et cives: pattuizione e imposizione nella politica territoriale astigiana tra Duecento e Trecento

VITTORIO CROCE (Studio teologico di Alessandria)
Chiese, santi e religiosità a Settime nel XIV secolo

MARIA GRAZIA CAVALLINO (Società di Studi Astesi)
Insediamento e fisionomia del territorio di Settime nel medioevo

MARIA GRAZIA CAVALLINO (Società di Studi Astesi)
La Confraternita dei disciplinanti a Settime, nella chiesa di sant'Antonio Abate

ELENA RAGUSA
(Soprintendenza per i Beni Storici Artistici ed Etnoantropologici del Piemonte)
Il restauro degli affreschi della chiesa di sant'Antonio di Settime, luglio 2001

MARIA GRAZIA CAVALLINO (Società di Studi Astesi)
Iconografia e aspetti devozionali delle Madonne del latte a Settime




aa.vv.

SETTIME

editore PLATANO
edizione 2012
pagine 96
formato 22x22
brossura con alette
tempo medio evasione ordine
2 giorni

10.00 €
10.00 €

ISBN :
EAN : 9788889277454

 
©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com