motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
"SE OTTO ORE VI SEMBRAN POCHE..."
lotte operaie e contadine in Piemonte dall'Unità ad oggi

Il Piemonte è sempre stato una delle regioni economicamente più avanzate d'Italia, fin dall'Ottocento, con l'industria laniera nel Biellese, le risaie del Novarese e del Vercellese, i vigneti del Monferrato, l'artigianato del ferro nel Canavese, le tante attività manifatturiere concentrate a Torino e nel suo circondario.
La sua storia è stata anche la storia delle lotte contadine e operaie, per ottenere non solo salari più alti e riduzione degli orari di lavoro, ma contratti collettivi, regolamenti di fabbrica, assicurazioni contro gli infortuni, leggi sociali che proteggessero i lavoratori.
Questo libro ripercorre le vicende di quelle lotte, attraverso oltre cento anni di sviluppo economico e sociale. Dalle prime lotte operaie e contadine nell'Ottocento ai grandi scioperi di inizio secolo che definirono sistemi contrattuali moderni; dalle dure sconfitte per opera del fascismo al ventennio della dittatura e dei sindacati di regime; dagli scioperi durante la Resistenza alla ricostruzione postbellica; dalla repressione antisindacale degli anni Cinquanta alla ripresa degli anni Sessanta e del "boom" economico, sino all'autunno caldo e alla nascita dei Consigli delegati; dagli anni Settanta del potere sindacale (ma anche della grande crisi sociale e politica) agli anni Ottanta e Novanta delle ristrutturazioni e del nuovo capitalismo finanziario: un percorso lungo e difficile, che ha però contribuito a cambiare completamente la società e la vita delle persone.

INDICE

Introduzione

1. Il mondo del lavoro nel Piemonte post-unitario

2. Le prime lotte

3. Dal mutualismo alla resistenza: la nascita delle associazioni di classe

4. Sviluppo economico, emigrazione e lotte sindacali nell'età giolittiana

5. Dalla guerra mondiale al fascismo. Biennio rosso e sconfitta operaia

6. Il ventennio della dittatura

7. La lotta di liberazione, il sindacato nuovo e la ricostruzione: collaborazione nazionale e conflitto di classe

8. Ristrutturazione, immigrazione, "boom" economico tra gli anni Cinquanta e Sessanta

9.L'autunno caldo, gli anni Settanta e la conflittualità permanente

10. L'ultimo ventennio: arretramento sindacale e "nuova economia". Quali prospettive?

Letture consigliate






Marco Scavino

"SE OTTO ORE VI SEMBRAN POCHE?"

editore IL PUNTO - PIEMONTE IN BANCARELLA
edizione 2001
pagine 192
formato 11x17
brossura
tempo medio evasione ordine
2 giorni

7.00 €
7.00 €

ISBN : 88-86425-87-2
EAN : 9788886425872

©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com