motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
LA SCRITTRICE CUCINAVA QUI
Gusti, ricordi e ricette di 10 grandi autrici
Ogni casa in cui si è vissuti, ogni cucina in cui si è lavorato lasciano segni, profumi, emozioni che restano vivi nel tempo e impressi nella memoria. La scrittrice cucinava qui racconta una storia, anzi, tante storie, che parlano di sapori e ricordi attraverso una sensibilità tutta al femminile. La vita di dieci grandi autrici vista dalla parte dei fornelli: perché molte di loro hanno avuto un rapporto importante con il cibo e tante ne hanno scritto, anche come pretesto per raccontare d'altro.
Sarà dunque possibile entrare nelle cucine di Virginia Woolf, Simone De Beauvoir, Elsa Morante, Karen Blixen, Agatha Christie, Grazia Deledda, Harriet Beecher Stowe, Gertrude Stein, Pamela L. Travers, Colette per scoprire gli ambienti, gli oggetti quotidiani, gli ingredienti, i ricordi di queste scrittrici e alcune delle ricette che più amavano.

PREMESSA

La cucina, la vera cucina, diceva Colette, è fatta da chi assaggia, assapora, sogna un istante, aggiunge un filo d'olio, un pizzico di sale, una foglia di timo, da chi pesa senza bilancia, misura il tempo senza orologio, sorveglia l'arrosto solo con gli occhi dell'anima e mescola le uova, il burro e la farina secondo ispirazione, come una strega benigna. In altre parole, la cucina è fatta dalle donne. Quantomeno un certo tipo di cucina. Forse non quella dei gourmet, o quella dei critici gastronomici, o ancora quella dei fanatici del cibo, che al giorno d'oggi sono una vera schiera. Io vorrei invece raccontare un rapporto diverso con il cibo, con il gesto del cucinare. Un rapporto tipicamente femminile. Non più o meno valido di quello maschile, solo diverso. Perché la donna, nutrice per eccellenza, sa che attraverso il cibo passa molto altro, non solo gusti e sapori, ma anche storie, emozioni, paure, dolore, sentimenti. E saperi. Attraverso il cibo, insomma, passa la vita. Per questo vorrei raccontare una storia, anzi tante storie, declinate al femminile. Per questo voglio partire dalle cucine. Proprio dai fornelli. Ma da fornelli speciali. Quelli delle scrittrici. Perché sono davvero tante quelle che di cibo hanno scritto, magari per parlare d 'altro, per raccontare altro. E sono tante le scrittrici che con il cibo, con la cucina, hanno avuto un rapporto importante, personale, intimo, che poi, per osmosi, è scivolato anche nelle loro pagine. Vorrei raccontare proprio loro, coloro che il cibo lo hanno amato e dal cibo sono state profondamente riamate. E anche le altre, quelle che invece con il cibo, con la cucina, hanno avuto un rapporto magari ambiguo, ondivago, ma comunque importante. La casa occupa un posto essenziale nella vita di chi scrive, uomo o donna che sia, perché mette ordine nei ri-cordi, calma l'angoscia, ispira la mente. È dalle sue stanze che spesso la fantasia spicca il volo verso orizzonti lontani.
INDICE

Premessa

VIRGINIA WOOLF
Odio o amore?

GERTRUDE STEIN
Pance in comune

SIMONE DE BEAUVOIR
La rivoluzione e i piaceri borghesi

ELSA MORANTE
La fame di vita

KAREN BLIXEN
L'estasi del non cibo

AGATHA CHRISTIE
Buono da morire

GRAZIA DELEDDA
Il cibo perduto

HARRIET BEECHER STOWE
Il conforto del cibo

PAMELAL. TRAVERS
La magia del cibo

COLETTE
Il mangiare felice

Le ricette
Bibliografia




Stafania Aphel Barzini

LA SCRITTRICE CUCINAVA QUI

editore GRIBAUDO
edizione 2011
pagine 200
formato 14x21
brossura con alette
tempo medio evasione ordine
2 giorni

19.00 €
12.00 €

ISBN : 978-88-582-0432-6
EAN : 9788858004326

 
©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com