motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
UN ROMANTICO INFINITO
Analisi introspettiva della Lirica Leopardiana
PROLOGO DELL'AUTORE

Il presente lavoro è una lectio interior dell'Infinito leopardiano, una "lettura interna" che ha lo scopo di portare alla luce, nella misura del possibile, ciò che si nasconde agli occhi del lettore sotto lo strato superficiale dei contenuti apparenti.
La fama che circonda la lirica, forse la più nota della letteratura occidentale, è dovuta alla profonda impressione che essa suscita nel lettore, ed è una garanzia della ricchezza dei suoi significati. Il principio d'identità di verità e poesia, che l'autore fa suo, lo convince a cercare nel testo poetico, sotto e oltre la vernice dei pregi formali, quel contenuto di verità che è lo scopo di ogni seria letture e che non si trova nella nuda ed esteriore apparenza della rappresentazione, ma ad una profondità in cui tale apparenza conta ben poco. A questo fine la concezione della poesia come prodotto dell'inconscio, elaborata dal pensiero dell'età romantica, e a cui la teoria psicoanalitica della letteratura diede base scientifica, gli consente di utilizzare nel corso del suo lavoro le tecniche dell'interpretazione simbolica.
La creazione letteraria non è mai, infatti, un atto disimpegnato, una distrazione della mente o un'evasione dal mondo, né un trastullo dello spirito, e neppure un tranquillo rifugiarsi nell'intimità del proprio io. Nell'atto del creare lo scrittore s'immerge totalmente nella realtà, anche quando cerca rifugio nella fuga dal reale; si rivolge ad un pubblico anche se scrive solamente per sé; racconta il proprio mondo interiore, anche se inventa una favola o narra un'azione o descrive un paesaggio; è se stesso anche se obbedisce ad una volontà che non è la sua, ed è sincero, suo malgrado, anche quando scrive con l'intenzione di mentire. I suoi silenzi sono carichi di significato, come lo sono le sue parole.
[..]

INDICE

PROLOGO DELL'AUTORE

PARTE PRIMA

Il naufragio di Ulisse nel canto XXVI dell'inferno dantesco

La dialettica dell'Io finito nell'Infinito di Leopardi

INTERMEZZO

Il "ritorno a sé" dell'Io nell'Eleusis di Hegel

PARTE SECONDA

La Preghiera ad Afrodite di Saffo

L'Infinito come fantasia erotica giovanile

PARTE TERZA

La favola di Amore e Psiche nelle Metamorfosi di Apuleio

L'Infinito come rappresentazione della propria morte

ESODO

INDICE ANALITICO





Renato Scavino

UN ROMANTICO INFINITO

editore L'ARTISTICA
edizione 2004
pagine 224
formato 17x24
legatura in brossura con alette
tempo medio evasione ordine
5 giorni

13.00 €
10.00 €

ISBN : 88-7320-075-3
EAN :

 
©1999-2020 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com