motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
RACCONTI ASTIGIANI
I grandi della Storia visitano la città dell'Alfieri
Grandi personaggi della storia visitano la città di Vittorio Alfieri.
Garibaldi, Don Bosco, Cottolengo, Giosuè C rducci, Edmondo De Amicis, Umberto I, Margherita di Savoia, Benito Mussolini, Pietro Ba-doglio, Gaetano Giardino, Vittorio Emanuele III, Umberto II, Luigi Einaudi, Oscar Luigi Scalfaro, Carlo Azeglio Ciampi, Giovanni Paolo II, Angelo Sodano e molti altri.
Da Asti, capoluogo laborioso e vivace del Piemonte, prendono le mosse illustri concittadini, i quali, distinguendosi in ogni campo del genio umano, offriranno il loro contributo nelle fasi concitate del Risorgimento e della Resistenza, per il riscatto della coscienza nazionale.
Come le famiglie Artom e Ottolenghi, di origine ebraica; oppure la famiglia Bergoglio, ai vertici dell'Azione Cattolica cittadina.
Non mancano, infine, figure di donne astigiane leggendarie e determinate, che, all'ombra dei loro uomini, lasceranno comunque un segno indelebile del loro passaggio: da Francesca Armo-sino, terza moglie dell'Eroe dei due mondi, a Glicinia Giribaldi, figlia dello scultore esiliato a San Paolo di Brasile, a Teresa Boassi, moglie del popolare autore di Cuore, sino ancora a Rosa Bergoglio, la celebre e amata «Nonna Rosa» di Papa Francesco
INDICE

Presentazione del Sindaco di Asti
dr. Maurizio Rasero
Presentazione del Presidente Fondazione C.R. Asti, dr. Mario Sacco
Presentazione del Direttore Gazzetta d'Asti
mons. Vittorio Croce

Introduzione

L'aquila astigiana: dal Cielo di Roma al cimitero di Asti
Fiori e canti di montagna per "Dodo"
Dalla Grande Guerra alla la Adunata:
l'epopea delle "Penne Nere" astigiane
Luigi Florio, pioniere astigiano dell'industria motociclistica
Il Galletto celebra il cimitero "socialista"
Edmondo De Amicis sposò la nostra concittadina Teresa Boassi
Nonna Rosa: ad Asti tutti ricordano la sua fede
Mario Bergoglio, un astigiano che lavorava alla Banca d'Italia
Asti-Buenos Aires via Genova: viaggio di sola andata della famiglia Bergoglio
Un omaggio a Colin il piccolo migrante
La morte di Gabriele D'Annunzio 28 anni prima
Quando il piccolo "santo" di San Marzanotto pregò per Luigi Garrone
Un museo dedicato alla mistica Maria Tartaglino
Due maestre astigiane alla scuola di Madrid
Papa Luciani, un "miracolo" anche ad Asti
In Vaticano corre l'asse Bergoglio-Sodano
La scultura di Materno Giribaldi veglierà su Claudia
Vittorio Alfieri a Roma, atto secondo
La banca romana che ama l'Alfieri
Una lapide a Marsiglia ricorda Vittorio Alfieri
Thomas Wilson e Einaudi: due presidenti celebrano Vittorio Alfieri
I grandi della Storia visitano Palazzo Alfieri
Torino, agosto 1948: si ricostruisce il Palazzo dove soggiornò Vittorio Alfieri
L'Alfieri rivoluzionario estremo?
La "Vita" di Alfieri intensa e moderna
La saga degli Ottolenghi: ebrei, monarchici e... cattolici
Il "sistema Artom": elettricità a servizio della guerra
L'Asti futura? Va ricercata nelle «viscere» romane e cristiane del passato
Bastioni e fortificazioni sotto Piazza Alfieri
La metamorfosi di Piazza Alfieri: da cittadella militare a campo del palio
Niccola Gabiani: il geometra dal piccone facile
Il Codex Astensis, la medaglia a Quintino Sella e cittadinanza onoraria a Pietro Vayra
Giuseppe Saracco, il primo dei tre cittadini onorari di Asti a presiedere il Consiglio dei ministri
Come Asti festeggiò l'Unità d'Italia nel 1961
Lapidi e monumenti di Asti raccontano la Grande Guerra
Il Pilone votivo della Grande Guerra compie cent'anni
La disfatta di Caporetto: processo farsa a Badoglio
Giardino, il generale che non amava Badoglio
La traslazione dei Vescovi d'Asti dal cimitero alla Cripta del Duomo
Giallo in Seminario: tre spari nella Cattedrale di Asti
Salesiani astigiani da un secolo (1919-2019)
Quella cameretta del Cottolengo nel Seminario di Asti
I primi 70 anni della Colonia astigiana "Porta Paradisi"
La Cappella funeraria dell'Arciconfraternita della SS. Trinità e Sant'Evasio di Asti
Una targa ricorda la chiesetta dei Tribolati
Provincia di Asti: con Alessandria o con Alba?
Quei Palii Astesi di maggio che offuscarono Siena
Quell'unica volta ad Asti di Vittorio Emanuele III
Le visite ufficiali e non di Umberto II ad Asti
Il Duce è tornato! Al cinema e anche a visitare la nostra cista
Il fantasma di Mussolini nel Bosco dei Partigiani
Allarmi e incursioni aeree su Asti e provincia
Agosto 1944: nove ragazze bruciano nel cuore di Asti
Mons. Rossi e la Resistenza, gli ebrei e partigiani salvati dalla diocesi di Asti
Leopoldo Baracco: dal teatro alla Costituente
Asti: 1946-'66... Fu vera Rinascita?
Il presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro tre volte ad Asti
Anni 70: un decennio di delitti a sfondo erotico-sessuale ad Asti
Sopravvissuto all'inferno dell'Heysel, il destino lo attese un mese dopo a Villa San Secondo
Paolo Conte e il "mistero" del Cimitero
Giorgio Faletti. Buono e ironico non serbava rancore
Il Vescovo di Asti, Marco Pràstaro, sui banchi di scuola

Bibliografia e approfondimenti Ringraziamenti




Stefano Masino

RACCONTI ASTIGIANI

editore DE FERRARI
edizione 2019
pagine 216
formato 17x24
brossura con alette
tempo medio evasione ordine
2 giorni

14.90 €
14.00 €

ISBN : 978-88-5503-089-2
EAN : 9788855030892

 
©1999-2020 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com