motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
QUOTA 167
La Mole come non l'avete mai vista
Quota 167:
l'altezza della Mole Antonelliana.
Quota 167:
una serie di spettacolari fotografie che
offrono un inedito punto di vista sul monumento simbolo di Torino e sulla città, e raccontano il lavoro di restauro della cupola della Mole per riportarla all'originario splendore.

La Mole Antonelliana chiedeva a gran voce attenzione: nel 2009 il Comune di 'Forino ha programmato un intervento di restauro, scegliendo operatori in fune che hanno scalato il profilo della cupola.
Gli scorci, le prospettive, le ombre erano immagini destinate a restare negli occhi dei pochi restauratori che si arrampicava no lassù per la manutenzione.
Tra questi, però, c'era Maurizio Puato, che possiede un'inarrivabile combinazione di talenti: è artigiano, scalatore e fotografo, «ha come officina il vuoto, come soffitto il cielo e come pavimento l'aria».
Quota 167 raccoglie le sue fotografie, per
offrire a chi invece ha i piedi per terra il
brivido di un'escursione straordinaria.
Un restauro particolare, che richiedeva maestranze particolari abituate a muoversi nel vuoto ad altezze vertiginose, ma nello stesso tempo maestranze competenti e capaci di realizzare un lavoro così singolare. Maurizio, Jvan, Renzo, Gianni e Filippo, alpinisti che hanno trasformato la loro passione per l'arrampicata in un mestiere affascinante, veri «artigiani in fune», sono saliti e scesi, in estate e in inverno, di giorno e di notte, lungo i fianchi della cupola per sostituire, riparare, sigillare e ripulire lose in pietra, costoloni in granito, stelle in ghisa. Non solo: il capitolato dei lavori richiedeva anche una puntuale ed esauriente documentazione fotografica e la successiva mappatura di tutto ciò che era stato eseguito.
Maurizio alternava il lavoro di restauratore a quello di fotografo e, sempre appeso a una fune, riprendeva e documentava le operazioni che avanzavano giorno dopo giorno, i compagni impegnati nelle difficili attività richieste dal progetto, la direttrice dei lavori che, con non comune coraggio, si calava sulla cupola per verificare l'andamento delle lavorazioni, gli operai che a terra preparavano materiali e strumenti.
Ma Maurizio voleva documentare anche
quello che i suoi occhi vedevano tutto intorno, voleva fissare le emozioni di un'alba invernale, di una nevicata che imbiancava la città, di un volo di uccelli al tramonto, di nuvole leggere che correvano nel cielo, di momenti di riposo seduti sui bordi delle mantovane di protezione.
Alla fine dei lavori alcune delle immagini
attate da Maurizio sono state esposte alla mostra Cantiere Mole 2011 allestita al Museo del Cinema, suscitando interesse e meraviglia per la qualità tecnica e la
singolarità delle inquadrature.
Prprio questo interesse e questa meraviglia, uniti alla curiosià dei turisti che a volte salivano con gli alpinisti fino al belvedere situato a quota 85 metri, i primi per ammirare il panorama, ben protetti da un alto parapetto, i secondi per calarsi
all'esterno, hanno ispirato questo racconto per immagini.
Cantiere Mole 2011 come punto di partenza, Quota 167 come prima tappa di un percorso, sicuramente in salita, che porterà Maurizio a fotografare chi «ha come officina il vuoto, come soffitto il cielo, come pavimento l'aria», per offrire a chi invece ha i piedi sempre per terra il brivido di un'escursione molto particolare.
Sfogliando le pagine di questo libro potremo quindi seguire Maurizio nella sua impresa e arrampicarci con lui lungo le «vie» della Mole Antonelliana, per scoprirne i particolari nascosti, le prospettive inconsuete e vivere, attraverso il magico occhio della sua macchina fotografica, le emozioni che hanno ispirato queste fantastiche immagini.

Ing. Consueto Orza
Sintecna
Consulente tecnico del
Museo Nazionale del Cinema




Maurizio Puato

QUOTA 167 - LA MOLE COME NON L'AVETE MAI VISTA

editore ESPRESS
edizione 2012
pagine 128
formato 24x16,5
brossura con alette
tempo medio evasione ordine
2 giorni

12.00 €
12.00 €

ISBN : 978-88-97412-53-3
EAN : 9788897412533

 
©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com