motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
PROFUMO DI TIGLIO
La forza delle emozioni
«Il tiglio era stato attento uditore delle nostre storie e il suo profumo aveva fatto da cornice alle vicissitudini di un epilogo mai scontato, sussurrandoci l'aura di una certezza: quella che al di sopra di ogni dolore e di ogni tragedia, comunque si fossero conclusi i nostri parziali percorsi di vita, la gioia di rimanere uniti avrebbe continuato ad arricchire i nostri cuori...
Le poche foglie superstiti caddero sulle nostre risate: erano foglie di fine autunno, prive di profumo, ma in noi c'era la forza per immaginarlo, evocarlo. Chiudemmo gli occhi, aspettando che diventasse realtà. E puntualmente arrivò, avvolgendoci con la sua magia. Era lì con noi, perché nel sogno sta il segreto della felicità...
Finché si è capaci di sognare la felicità può esistere. E, arrivando, sorprenderci ancora una volta. Come ci sorprende la vita. Ché è vita».

– Avete sentito parlare dell'omicidio Federici? – domandai.
– Come no! – intervenne Orfeo. – Conoscevo bene quel magistrato!
– Che cosa c'entra con voi due? – si meravigliò Marzia.
– Il delitto è avvenuto nel cortile dell'edificio adiacente, che ha un ingresso in comune con questo palazzo, – precisai e lo stupore fu corale.


È, così che Gualtiero e Maddalena, tra una Torino salottiera e corrotta e l'alta Val Chisone, ricompongono la realtà offuscata dall'enigma. Il primo intreccia una trama dettata dalle esigenze della ragione; la seconda interpreta i fatti cogliendone una trama più profonda, più vera.
In un susseguirsi di continue revisioni della realtà, la storia mette in scena l'eterno conflitto tra ragione ed emozione, risolto a favore di quest'ultima.
 
Gualtiero e Maddalena, aiutati da un gruppo di amici, indagano su un enigma. Il primo segue le esigenze della ragione, la seconda interpreta i fatti cogliendone gli aspetti più profondi. Il romanzo mette in scena l'eterno conflitto tra ragione ed emozione.


Luciana Navone Nosari

PROFUMO DI TIGLIO

editore ANGOLO MANZONI
edizione 2006
pagine 222
formato 14x22
brossura con alette
tempo medio evasione ordine
2 giorni

14.50 €
10.00 €

ISBN : 88-88838-76-7
EAN : 9788888838762

 
©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com