motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
PRESBITERI ED ALTRO INTORNO
Nelle Valli Valdesi dei secoli scorsi
Il filo conduttore del libro sono le vicissitudini burocratiche e materiali di cui soffersero nei secoli scorsi le abitazioni dei Pastori valdesi, dette presbiteri, ma fanno da cornice piccoli e grandi fatti che caratterizzarono la passata quotidianità delle Valli: cimiteri, funerali, fontane, dispute circa la collocazione dei banchi nel tempio, sanzioni morali dall'alto del pulpito, traslochi pastorali a dorso di mulo, strette interazioni con le amministrazioni comunali.

INTRODUZIONE

Il presbiterio è la casa parrocchiale contigua alla chiesa, secondo il vocabolario di Nicola Zingarelli. Se l'abitazione del parroco è più comunemente nota come canonica, quella del pastore valdese è detta, appunto, presbiterio.
L'inglese William Stephen Gilly, che visitò le Valli Valdesi all'inizio dell'Ottocento lo chiamò presbytery, mentre Ebenezer Henderson, altro viaggiatore inglese, vent'anni più tardi preferì il termine francese presbytère. Nei documenti parrocchiali troviamo presbytère oppure cure.
Nelle scritture comunali del Settecento e del primo Ottocento, il vocabolo era sostituito da una gamma di definizioni: casa della habitatione del Sig Ministro, casa destinata per l'abitazione del Ministro, casa inserviente d'abitazione al Signor Ministro de Relligionari, maison d'habitation du Pasteur, casa di abitazione del Cittadino Ministro de' Relligionarj (quest'ultima. in tempo repubblicano, quando tutti, pastore compreso, erano 'cittadini" .
Una deliberazione municipale circa i danni subiti dagli edifici ecclesiastici di San Giovanni dal terremoto del 1808, adottò la medesima dicitura sia per la canonica che per la casa pastorale: Presbitére du Curé. Presbvtére du Ministre. In quell'occasione, il pastore di San Giovanni, Giosuè Meille, scrisse: le presbytère, vulgairement appellé la Cure. L'uso municipale di presbvterio, o presbytero, diventò più frequente a partire dagli anni Quaranta del 19esimo secolo. Con l'avvento del fascismo, che proibì l'uso del francese, la casa del pastore valdese è rimasta il presbiterio.
[..]
INDICE

Introduzione

Angrogna

Bobbio Pellice

Maniglia

Massello

Pomaretto

Praly

Pramollo

Prarostino

Rodaretto

Rorà

San Germano

San Giovanni

San Secondo

Torre Pellice

Villar Pellice

Villasecca

Bibliografia




Gloria Rostaing

PRESBITERI ED ALTRO INTORNO

editore ALZANI
edizione 2013
pagine 222
formato 16,5x24
brossura
tempo medio evasione ordine
2 giorni

15.00 €
15.00 €

ISBN : 978-88-8170-480-4
EAN : 9788881704804

 
©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com