motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
IL PELTRO IN PIEMONTE
Mastri peltrai piemontesi in Italia e in Europa
INTRODUZIONE

Molte forme espressive che richiedono al tempo stesso manualità e creatività, e che stanno perciò a cavallo tra la creatività e l'arte, hanno ricevuto una prima sistemazione critica storico-artistica dal collezionismo. Per le cosiddette arti minori
(e penso ad esempio alle ceramiche, alle porcellane, agli argenti, alle monete, ai mobili) si può infatti facilmente verificare come siano stati i collezionisti i primi a scandagliare nel mare magnum degli artigiani e a valorizzare oggetti che, oltre essere utili e funzionali, possiedono quel «di più» che li rendono interessanti anche dal punto di vista artistico.
Se, all'inizio, l'interesse per queste forme d'arte e per i loro autori era legato a ragioni di documentazione e valorizzazione delle collezioni e quindi, per certi versi, a motivazioni prettamente mercantili, la consapevolezza che anche questi oggetti sono il frutto di stagioni stilistiche e formali ben definite ha posto in evidenza la necessità di considerarli in un'ottica più ampia, e cioè come altrettanti documenti di una storia dell'arte intesa in modo globale, come testimonianze del gusto di un'epoca, che non è espresso solo dalle «grandi» opere dei «grandi» artisti ma che, per certe committenze e per certi prodotti di uso anche meramente utilitaristico, si estende ad una miriade di artigiani, interpreti a volte felici di uno stile che non è appannaggio dei soli palazzi signorili.
Studiare il mondo degli artigiani permette di indagare anche sulle corporazioni di mestiere in cui erano organizzati e i rapporti tra queste e le istituzioni: in altre parole si può delineare uno spaccato della vita economica e sociale che travalica e completa la mera indagine storico-artistica.
[..]
INDICE

Introduzione

PARTE I
Il peltro: un metallo nobile e delicato
Il peltro dalle origini al XIX secolo
Le tecnologie di fabbricazione
Le Associazioni di mestiere e l'Università dei Mastri Stagnaiuoli di Torino
La qualità del peltro: norme per la vendita e tipologia di punzoni in Piemonte (sec. XVIII e XIX)
Analisi chimica dei peltri punzonati: metodi e risultati
I manufatti: dall'opera dell'arte all'oggetto di mera utilità
Gli scambi culturali e commerciali

PARTE II
Note redazionali
I Mastri piemontesi e i loro punzoni
Mastri italiani e altri punzoni rilevati in Piemonte
Mastri Piemontesi o Italiani che hanno lavorato all'estero
Indice generale dei Mastri Peltrai
Indice dei punzoni
Bibliografia





Attilio Bonci

IL PELTRO IN PIEMONTE

editore CENTRO STUDI PIEMONTESI
edizione 2005
pagine 192
formato 17x24
brossura con sovracoperta
tempo medio evasione ordine
a richiesta

23.00 €
23 €

ISBN : 88-8262-033-6
EAN :

 
©1999-2018 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com