motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
CITTA' STUDI, ORTICA, LAMBRATE, PORTA VENEZIA
Porta Vittoria
Un viaggio alla scoperta dei quartieri di Milano: Città Studi, Ortica, Lambrate, Porta Venezia, Porta Vittoria e dintorni, attraverso la storia, i personaggi del passato e di oggi, leggende e segreti.
Nel testo si alternano note personali dell'Autrice ed una sintesi di poesie e prose in lingua milanese (con traduzione in italiano) che contribuiscono a tener viva la tradizione della cultura milanese.
Nel silenzio della vostra anina la solitudine sarà stimolata per una ricerca sospesa tra l'essenziale lirismo ed il cantare dei ricordi tratti dalla storia.

Il profumo della storia
Questo libro rende operante la benemerita strategia dell'Editore Graphot che - dopo aver fatto con successo l'analoga operazione per la città di Torino - ha deciso di dedicare una nuova Collana di testi (lui torinese!..) ai Quartieri di Milano. Anche soltanto di ciò dobbiamo essergli grati. Parlare dei Quartieri di una città grande come Milano, sorti quando la città era assai più piccola, può presentare non pochi rischi, che vanno dalla superficialità alla lamentazione nostalgica; o quelli, opposti, che vanno dalla catalogazione pedante al freddo inventario dei reperti superstiti.
Ella Torretta evita abilmente tutti questi rischi e interpreta questa strategia con un testo che sarebbe piaciuto a Benedetto Croce; quel Croce, intendo, che concepiva la storia come "conoscenza artistica e come narrazione". Parafrasando il filosofo di Pescasseroli, potremmo dire in parole più semplici: non si può scrivere "la storia", ma soltanto raccontare storie, ossia fare soltanto della - magari ottima - letteratura. Non esiste la storia, dunque, ma solo la storiografia. Esiste però anche la cronaca, la "descrizione" dei fatti, dei luoghi, degli eventi. Si vorrebbe che nel caso della cronaca si descriva, mentre nel caso della storia si interpreti. Cercare di dire tutto, di non trascurare niente? Si rischia di non andare da nessuna parte e soprattutto di essere noiosi. Come districarsi tra questi corni del dilemma? Usare il crivello minuzioso del cercatore d'oro o lasciarsi guidare dall'emozione del libero incontro? Applicarsi più con la mente o più col cuore?
Ella Torretta, meneghina esperta di tempra forte, docente di lingua milanese, poetessa, scalatrice di vette e botanica raffinata, nella mente e nel cuore, ha risolto la questione prendendo il toro del dilemma per le corna e imboccando la sola strada possibile: usare a fondo entrambe le risorse di cui è largamente dotata, la mente e, grazie al cielo, il cuore.
Quanto alla mente, non ci si poteva attendere nient'altro che la conferma della sua attenta capacità di analisi, della puntuale precisione della ricercatrice colta, dell'esattezza dei riferimenti, del felice tratteggio, vuoi di luoghi e persone, vuoi di personaggi o monumenti: tutte cose che è immediato riscontrare nel testo e che immediatamente si possono apprezzare.
Ma, al di là di questo pur importante carattere della ricerca, ciò che rende più vivo e attuale questo testo è che l'Autrice mostra di aver capito perfettamente che le città "non esistono": o meglio, che esistono tante città quanti sono coloro che ci sono nati, che ci hanno vissuto, che ci lavorano e che le amano. Leonardo diceva che il grande amore è figlio della grande conoscenza. Milano in ciò non fa eccezione: ognuno si ritaglia una "propria Milano" e, se ce la racconta, ci restituisce l'aspetto più importante del racconto, quello dove sono mobilitate le qualità del cuore. Ella Torretta non soltanto conosce a fondo, ma "sente" Milano e coniuga perfettamente il rigore dello storico alla passione di chi ci parla della propria casa; e, parlando della propria casa, ci parla indirettamente di sé.
Nel testo ci sono sicuramente i Quartieri di Milano - descritti con l'abilità non solo dello storico, ma anche con le notazioni toponimiche, sociologiche, antropologiche e culturali che li rendono vivi ai nostri occhi - ma c'è anche Ella Torretta che, per la parte del cuore, fortunatamente ha messo molto di sé. Ha scelto, insomma, la strada dell'identificazione e del rispecchiamento, attraverso il florilegio.
[..]
Pier Luigi Amietta

INDICE

Il profumo della storia

Introduzione

Città Studi

Ortica

Lambrate

Porta Venezia

Porta Vittoria e dintorni

Parco Forlanini Idroscalo - Monlué

Nota Conclusiva

Bibliografia





Ella Torretta

CITTA' STUDI, ORTICA, LAMBRATE, PORTA VENEZIA

editore GRAPHOT
edizione 2010
pagine 192
formato 17x24
brossura
tempo medio evasione ordine
2 giorni

19.00 €
19.00 €

ISBN : 978-88-89509-97-5
EAN : 9788889509975

 
©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com