motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
MORTE AL CHIABRERA
Seconda avventura noir generata dalla "strana coppia" Giorgi-Schiavetta. Protagonista il magistrato Ludovica Sperinelli, donna affascinante e volitiva, coadiuvata dal Maresciallo dei Carabinieri Francesco Mancini. Sullo sfondo una Savona rivisitata, che saggi amministratori hanno portato sulla via dell'ecologia e del rispetto per l'ambiente. La città si sta preparando all'annuale fiera di Santa Lucia; ma una sera, nel Teatro Chiabrera, una donna viene trovata riversa a terra nel bagno delle signore. Per pura coincidenza, si tratta della vicina di poltrona della Sperinelli, la quale si trova così coinvolta in prima persona in una vicenda dai contorni inquietanti, dove si affollano parenti insopportabili, misteriosi dirigenti, attivisti noTAV... Saranno due, alla fine, le morti misteriose che, con pazienza, determinazione e un pizzico di azzardo, gli investigatori riusciranno a chiarire in una manciata di giorni mozzafiato.
Il Sostituto Procuratore Sperinelli e gli altri personaggi principali hanno visto la luce nel primo romanzo della serie, Delitto alla Cappella Sistina, ed. Uniservice 2011.
Capitolo 1

Rientrata a casa dopo una lunga giornata di lavoro, il magistrato Ludovica Sperinelli si concesse una veloce lettura dei quotidiani, sdraiata sul divano. ,
Non era concentrata; la stanchezza l'avvolgeva come una coperta. Era l'inizio di dicembre e la temperatura esterna invitava a starsene tranquilli, al calduccio. Ma lei non era un tipo pantofolaio e, pur apprezzando quei momenti di relax, di lì a poco, appena ritrovate le energie, avrebbe cominciato ad annoiarsi.
Per fortuna quella sera sarebbe andata a teatro e, con la complicità della musica, avrebbe potuto relegare in un angolo della mente tutte le preoccupazioni. Fin da ragazza era appassionata di opera lirica, di Verdi in particolare, e conosceva a memoria numerosi libretti. Sapeva cantare con una discreta vocina molte delle arie più famose e apprezzare una buona interpretazione.
Era consapevole, inoltre, che per salvaguardare la salute fisica e psichica, ogni tanto era davvero necessario concedersi una pausa. Infatti, nonostante la stagione inclemente, aveva programmato una breve vacanza in Toscana che avrebbe dovuto iniziare proprio due giorni dopo. Finalmente avrebbe potuto stare un po' con Alberto, l'uomo che amava da anni.
L'orologio si mosse con particolare rapidità e in un momento fu ora di prepararsi per uscire. Ludovica si truccò il viso più attentamente del solito, indossò un sobrio abito nero e, presa da un repentino moto di coraggio, gli abbinò una morbida sciarpa di chiffon ed un paio di scarpette di vernice, belle quanto scomode, con le quali non era possibile fare più di venti passi.
"Chiamerò un taxi" decise, mentre si assicurava che Penelope, il suo pastore tedesco, avesse la ciotola dell'acqua ben piena e le accarezzava la testolona pelosa. "Guidare con questi tacchi a spillo è superiore alle mie forze" si disse, mentre usciva e chiudeva accuratamente la porta di casa.
L'autista era una sua vecchia conoscenza e si mise a chiacchierare senza posa, facendo domande a raffica sulle sue ultime inchieste cui lei rispose meccanicamente, fino a quando arrivarono in prossimità del Teatro.
[..]




Fiorenza Giorgi - Irene Schiavetta

MORTE AL CHIABRERA

editore FRILLI EDITORI
edizione 2013
pagine 188
formato 13x19
cartonato con sovracoperta a colori
tempo medio evasione ordine
2 giorni

9.90 €
9.90 €

ISBN : 978-88-7563-882-5
EAN : 9788875638825

 
©1999-2020 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com