motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
VOCI E MODI TOSCANI
con le corrispondenze de' medesimi in lingua francese e in DIALETTO PIEMONTESE
UN GUSTOSO VIAGGIO TRA LE PAROLE

Dopo il De Vulgari Eloquentia (1304-1307) di Dante e le Prose della volgare lingua (1525) del Bembo, il Saggio sulla filosofia delle lingue (1785) di Melchiorre Cesarotti segna una terza tappa particolarmente significativa nella secolare "questione della lingua". Cesarotti prospetta una sintesi filosofica avanzata del problema linguistico e venendo al merito delle lettere disegna con efficacia un ritratto dello scrittore consapevole, attento a cogliere nell'orizzonte europeo ogni possibile vantaggio espressivo. Il progresso non è da poco perché finisce a esaltare, in un territorio come quello italiano particolarmente propenso a criteri di conservazione e di immobilismo, il valore individuale dello stile, come si vuole fissato dalla massima fortunata (e preterintenzionale) del Buffon: "Le style est l'homme même".
Proprio il Cesarotti è chiamato in causa da Gianfrancesco Galeani Napione nella sua opera più nota, Dell'uso e dei pregi della lingua italiana (1791). Il Napione lo accusa di professare "dogmi di generale tollerantismo" e specifica: "Tollerantismo che v'ha chi crede non possa riuscir meno fatale alle lettere, ed al carattere nazionale di quello, che a' buoni costumi il tollerantismo religioso; e che del resto nulla possa produrre il buono, ma soltanto introdurre, e spargere ogni volta più, sotto il pretesto di vantare una maniera di pensare spregiudicata, la disistima della lingua propria, che è l'impronta più viva, e più palpabile del carattere nazionale, ed una fredda, e filosofica indifferenza per tutto".
[..]
 




Vittorio Alfieri

VOCI E MODI TOSCANI

editore VIGLONGO
edizione 1986
pagine 54
formato 15x21
brossura
tempo medio evasione ordine
5 giorni

5.00 €
5.00 €

ISBN :
EAN :

 
 
©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com