motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
IL MOBILE BAROCCO PIEMONTESE
PREMESSA

Questa ristampa anastatica è la riproduzione della pubblicazione originale di quarant'anni fa, apparsa fuori commercio ed in tiratura limitatissima.
Il libro era stato progettato per avere una seconda parte formata da una serie di tavole fotografiche di mobili; ma si rinunciò ad utilizzare le oltre cinquecento fotografie già raccolte per concentrare l'importanza sul testo storico e critico dei due autori e sulla rara cospicua dotazione di schizzi originali di Enrico Pellegrini, valentissimo ed acuto disegnatore dal temperamento squisitamente poetico.
"La facoltà con la quale Pellegrini disegnava - scrisse di lui Enzo Pradelli -, in forme che possono essere definite artistiche anche nella loro nuda semplicità, era uno dei mezzi che egli impiegava per conferire maggiore efficacia alla sua lezione, per essere compreso, per convincere....
"Pellegrini era convinto ammiratore delle bellezze del passato, propugnatore del moderno razionale, ma sentiva quasi fisicamente lo scorrere inesorabile e veloce del tempo e degli eventi, la variazione delle contingenze storiche, la necessità che l'architettura, e per essa l'architetto, fossero sempre "moderni", in fase cioè con il presente, considerato preparazione del futuro.
"La sua idea di istituzione di un Laboratorio di Logica degli Eventi Architettonici era di un "osservatorio" ad un tempo filosofico, tecnico, storico, sociologico da cui speculare per comprendere il passato e dedurre direttive stilistiche e temporali, valide per l'individuazione dell'avvenire in campo architettonico.
"La critica estetica, la descrizione del bello architettonico, si fondono mirabilmente con una visione poetica della natura e dell'opera d'arte, e le fresche illustrazioni a penna di Pellegrini, realizzate come su di una lavagna, stanno a dimostrare con quanto amore egli volesse partecipare il proprio sentimento ai lettori, ai suoi allievi, a tutti".
Il volume era preceduto da una breve prefazione nella quale tra l'altro gli autori dicevano:
"Abbiamo creduto opportuno fare precedere il testo storico e critico da una serie di figure che mostrino chiaramente la genealogia del mobile barocco piemontese e ne fissino gli elementi tipici, allo scopo di chiarire nella mente dei lettori i caratteri che il mobile piemontese ha assunto tra il Seicento ed il Settecento.
[..]

INDICE

Premessa dell'Editore

Notizie biografiche sugli Autori

L'origine del barocco in Europa (e.p.)

Evoluzione dello stile e del mobile gotico (e.p.)

Evoluzione del Rinascimento in Italia e in Francia (m.r.)

Il Piemonte e il mobile barocco (m.r.)

Il volto e lo spirito del mobile barocco piemontese (e.p.)

Il "complesso" arredamento ed il mobile francese (m.r.)

I grandi complessi e i grandi maestri in Piemonte. Le scuole artigiane e l'arredamento minore (m.r.)

La tecnica del mobile barocco (m.r.) (L'intarsio - Il placcaggio - Le vernici - Il mobile panciato - Il pannello - La voluta - I bronzi)

Bibliografia

 





Enrico Pellegrini - Mario F.Roggero

IL MOBILE BAROCCO PIEMONTESE

editore VIGLONGO
edizione 1986
pagine 130
formato 17x24
brossura
tempo medio evasione ordine
a richiesta

12.00 €
10.80 €

ISBN :
EAN :

©1999-2020 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com