motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
I MISTERI DEL RISORGIMENTO
Un volto meno noto della Storia
Il periodo risorgimentale, caratterizzato dalle ben note vicende che sono oggetto di studio da parte degli storici, fu contrassegnato anche da esperienze in cui a dominare era il mistero, l'occulto, lo spiritismo, l'attenzione per gli aspetti esoterici della storia.
In questo libro il mistero é l'elemento comune che lega i vari capitoli, strutturati secondo uno schema sostanzialmente cronologico: di fatto però, quando si trattano i misteri non facile parlare di una scansione temporale, poiché spesso un argomento ne richiama altri, lontani nel tempo e nello spazio. Si scopre che i misteri dell'Italia risorgimentale qui raccolti, formano un tessuto complesso e articolato, quasi ininterrotto, posto trasversalmente su luoghi e persona anche lontane.
Malgrado l'apparenza, il libro non é una raccolta di leggende e credenze, ma ha sempre una base rigorosamente storica: ci sono fatti, persone, situazioni in cui la realtà sfuma in una dimensione in cui occasionalmente tende a congiungersi con il mito e a diventare una sola cosa. Certamente queste pagine non contribuiranno a fornire una nuova chiave di lettura del Risorgimento, ma cercheranno di portare in superficie uno strano miscuglio in cui la ragione e la razionalità vivevano a braccetto con l'esoterismo, lo spiritismo, con la passione per un mondo mitico mai esistito e che il romanticismo e il neo-romanticismo avevano spinto nella storia.
Non mancheranno comunque anche misteri "terra terra',' quella della cronaca quotidiana fatta di eventi e crimini senza un'apparente spiegazione. Il tutto viene proposto senza aver la presunzione stabilire la verità. Una verità che in qualche caso é cosi ben nascosta da risultare introvabile.

PREFAZIONE
a cura di Giancarlo Guerreri

Ne I misteri del Risorgimento Massimo Centini raccoglie una ricca e documentata serie di fatti e personaggi, piú o meno conosciuti, dei due secoli appena trascorsi, offrendoci seducenti informazioni assolutamente originali.
Eventi e circostanze assumono nuove connotazioni: vengono trascese le immagini piú scontate; al posto loro si presentano fatti inediti che regalano inaspettati panorami aperti su realtà nuove e sconosciute.
La storia dei vari personaggi, la storia che tutti conoscono, diviene lo spoglio scheletro sul quale si posano nuove e originalissime curiosità intellettuali. Vedremo un Massimo d'Azeglio sedotto dagli ambienti di un' Italia votata alla ricerca medianica partecipare in compagnia di rilevanti esponenti del Risorgimento, quali Mazzini, Garibaldi, Cavour... a serate dedicate alle sedute spiritiche.
Scopriremo un Don Bosco vestire i panni di un veggente, le cui profezie sembrano anticipare con precisione fatti ed avvenimenti.
Ci interrogheremo sulle verità storiche di alcune sette segrete che han-no terrorizzato vaste zone d'Italia, come quella chiamata dei "Beati Paoli".
Massimo Centini raccoglie piccole schegge di verità strappandole a fonti autorevoli e ben documentate, completando un quadro di estremo interesse che affascina il lettore, abituato a interpretazioni assai meno seducenti. Non dobbiamo pensare a stratagemmi letterari finalizzati alla conversione delle vecchie concezioni in nuovi e piú improbabili paradig-mi, abbiamo invece l'opportunità di cogliere aspetti attuali e autentici che completano magistralmente la realtà piú accertata.
Ippolito Nievo sembra anticipare i moderni canoni della piú spregiudicata fantascienza, i suoi omuncoli, che ricordano nel nome l'Homunculus di Paracelso, diventano una vera minaccia per l'umanità che materializza nella loro presenza le ataviche paure verso una moderna tecnologia.
I personaggi raccontati nel saggio di Centini sono avvolti da un alone di mistero che ne mimetizza le piú note fattezze senza snaturarne la vera essenza. Le informazioni, altre, che apprendiamo dal testo, sono tasselli preziosi che nulla togliendo alla verità storicamente verificata, restituiscono al personaggio di turno una nuova fisionomia, completandone il reale profilo.
Ci domandiamo spesso cosa si debba intendere per mistero e se gli argomenti a esso legati siano specchietti illusori per chi cerca di chimeriche visioni: la risposta resta insoluta, come insoluti sono i "gradi di verità" ai quali si appella la Scienza Positivista alla disperata ricerca di una oggettivazione definitiva.
La Verità è soggetta a cambiamento, i parametri che le Scienze propongono sono in continua evoluzione, tutto cambia con drammatica velocità spodestando impietosamente antiche e moderne credenze, lasciando solo la traccia del percorso che tali ricerche hanno tracciato.
Massimo Centini non esprime giudizi definitivi. Come è giusto che ci si debba aspettare da una serio ricercatore, si limita a descrivere fatti e personaggi corredandoli di notizie storicamente accertabili.
[..]
INDICE

Prefazione di Giancarlo Guerreri
Una doverosa premessa

D'Azeglio e le sedute spiritiche
Vampiri e letterati: da Bersezio a Boni
L'oscuro volto dei Beati Paoli
Il mistero della morte di Percy Shelley
Egittomania...
Il tesoro dei Carbonari
Don Bosco: santità e mistero
La Jena di San Giorgio
Ippolito Nievo e gli omuncoli
Luigi Capuana dal verismo all'occulto
Boito, Mefistofele e la musica diabolica
Lo strangolatore bergamasco
L' isola scomparsa
Pascoli e la cavalla storna
Chi "avvelenò" Cavour?
Montecristo: storia e invenzione letteraria
Satana e il romaticismo
Fogazzaro e il paranormale
Il segreto di Eusapia Paladino
Neotemplarismo tra romanticismo e mitologia
Le inquietanti "sonnambule"
Collodi: fiaba come rito iniziatico
Carlo Alberto e il refugium peccatorum
Carboneria, esoterismo e Massoneria
Bibliografia




Massimo Centini

I MISTERI DEL RISORGIMENTO

editore PINTORE
edizione 2011
pagine 216
formato 17x24
plastificato con alette
tempo medio evasione ordine
3 giorni

20.00 €
17.00 €

ISBN : 978-88-87804-66-9
EAN : 9788887804669

 
©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com