motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
LE MILLE E UNA VALLE
Viaggio in Valle d'Aosta
Un itinerario policromo tra luoghi geografici e luoghi dell'anima, spettacolari paesaggi e accorati ricordi, silenziosi sentieri e ammiccanti aneddoti, per apprezzare le sfumature di una Valle dalle mille sorprese.
Sì, perché la Valle d'Aosta - con i grandi valichi, le maestose montagne e le sue vallate - è una e mille al tempo stesso.
Berbotto scrive di luoghi, vestigia, tradizioni, memorie e splendori di questa terra e svela il segreto per innamorarsene.


Mille e una valle che si profilano, si schiudono, s'inseguono come Le mille e una notte raccontate da Shahrazàd. Mille e un incanto, ma anche mille e una sorpresa, mille e una emozione, che in luogo di tappeti volanti, filtri magici, deserti infuocati e vaghezze d'oriente, sciorinano il loro non meno scintillante armamentario di cime innevate e verdi pascoli, pareti scoscese e acque scroscianti, campanili aguzzi e torri merlate, pallide castellane e montanari gagliardi.
Aosta e la sua Valle, anzi, le sue Valli, che dal solco centrale si dipartono e si ramificano come altrettante nervature di foglia: quella foglia immensa il cui picciolo poggia sulla piana piemontese, mentre lembi e punte si protendono a omaggiare le contrapposte maestà del Cervino, del Bianco, del Rosa, del Gran Paradiso. E in ciascuna di queste diramazioni si avventura l'autore, col suo bagaglio di conoscenze da verificare e d'interrogativi da risolvere, di malie cui abbandonarsi e di memorie da far rivivere. L'immancabile risultato sono pagine oggettivamente fitte eppure ariose nel loro articolarsi: dove momenti e figure, località e annotazioni sembrano di continuo sottrarsi al rigore manualistico per prediligere i più mossi e fascinosi territori della narrazione.
Quasi un romanzo, dunque. Che ha per protagonista una terra, e per comprimari o semplici comparse la gran folla di personaggi, ambienti, panorami, ideali, costumi, passioni che a questa terra si rapportano, e - sia pure in un ottica squisitamente soggettiva - da essa traggono il proprio crisma, la propria piccola o grande ragione di memorabilità.
Così Le mille e una valle - Viaggio in Valle d'Aosta si aggiunge al precedente Le terra della bellezza e dell'oblio - Viaggio in Piemonte, nel solco raffinato di quella "geografia d'autore" che, accanto ai romanzi e senza mai tradire la sua preponderante vocazione narrativa, Berbotto va da anni, rabdomanticamente, perseguendo.

INDICE

Il ritorno di Shahrazàd

I. I POSTI

I quattro moschettieri della Regina
Monte Bianco, Monte Rosa, Gran Paradiso, Cervino

Il lontano profilo dei sogni
Valle di Gressoney e valle d'Ayas

Verso la città celeste
Castello di Fénis

La grande Y a misura d'uomo
Valle del Gran San Bernardo e Valpelline

I rintocchi del commiato
Valle di Champorcher

Una torre e nulla più
La Salle

Tra Manzoni e Ponzio Pilato
Castello di Nus

Walt Disney è passato di qui?
Saint-Pierre e Saint-Nicolas

Di curati, di volpi, di lune
Valsavarenche, Val di Rhêmes, Valgrisenche

Miraggio "altolucente"
Valle del Piccolo San Bernardo

II. GLI INCONTRI
Buongiorno Aosta

Uno sguardo dal ponte
Aosta romana

Metti una piazza
Piazza Chanoux ad Aosta

Mille, ma non li dimostra
Aosta e la fiera di Sant'Orso

Gli aostani
Aosta e i suoi abitanti

Rien ne va plus
Saint-Vincent

L'autunno è.. 'na favola
Saint-Vincent

Chamois, o l'infinito

Clamori di battaglie, icone di salvezza
San Bernardo, ma anche Perloz, e il Parco del Gran Paradiso

Impara l'arte
Pittori e scultori di valle

III. LE SEDUZIONI
Courmayeur, o l'amante ritrosa

Esopo a quota 2000
Val Ferret

A piedi nudi nel prato
Cogne

Nel regno delle aurore intatte
Lillaz, Gran Paradiso

Il silenzio di paggio Fernando
Castello di Issogne

C'era una volta il Breuil
Cervinia e la Valtournenche

L'incubo e la sirena
Il Cervino nelle tele dei suoi pittori

I colori della leggenda
Il Monte Rosa nelle tele dei suoi pittori

Finale con maschere e arcobaleno
Tradizioni e riti carnevaleschi

INDICE ANALITICO





Pier Luigi Berbotto

LE MILLE E UNA VALLE

editore L'AMBARADAN
edizione 2006
pagine 224
formato 14x21
copertina plastificata con alette
tempo medio evasione ordine
2 giorni

15.00 €
10 €

ISBN : 88-89257-14-8
EAN :

 
©1999-2018 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com