motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
I MIEI TEMPI

Romanziere, novelliere, drammaturgo, deputato, storico, memorialista, influente uomo di cultura e animatore di molte iniziative letterarie di importanza nazionale, Vittorio Bersezio (1828-1900) fu soprattutto giornalista. Per onorare il centenario della morte, ma più ancora per proporre una rilettura di opere che ancora possono dire molto ai lettori non disattenti e corrivi, accanto all’edizione del Travet si affiancano altre proposte di lettura, sottraendole alle difficoltà delle edizioni rare o rarissime o all’oblio delle pagine di giornale su cui comparvero per la prima volta

INTRODUZIONE

I miei tempi si conclude con la sconfitta di Novara, marzo1849. L'ultima parte dell'autobiografia di Vittorio Bersezio, con il sottotitolo di: Dall'avvenimento al trono di Carlo Alberto alla battaglia di Novara, apparve sulla "Gazzetta del Popolo" di Torino martedì 26 dicembre 1899. Una seconda parte che doveva intitolarsi Da Novara a Firenze e ripercorrere gli anni che vanno dalla sconfitta con l'Austria al trasferimento della capitale a Firenze - nonostante ne fosse stata annunciata la prossima pubblicazione sempre sul medesimo giornale - non venne mai pubblicata: e Bersezio doveva morire di lì a poco il 30 gennaio del 1900. Opera incompiuta dunque, quella che leggiamo sotto il titolo di I miei tempi, ma che, per una curiosa ed in un certo senso fortunata combinazione, si chiude proprio ove aveva iniziato l'imponente affresco storico che il Bersezio aveva portato a compimento negli anni precedenti, Il regno di Vittorio Emanuele II. Trent'anni di vita italiana. Anche se in realtà la parte iniziale di Vittorio Emanuele II tratta della situazione del Piemonte immediatamente prima della guerra del 48-49, e quindi della ascesa al trono di Vittorio Emanuele II ( marzo1849), diciamo dal 1846, da quando cioè con l'avvento al soglio pontificiodi Pio IX una ventata di novità e di speranza si diffuse in tutti gli ambienti liberali della Penisola, ed anche nel sino ad allora placidamente conservatore Regno di Crlo Alberto. Ma se pur tra le due opere sussistono alcuni anni di sovrapposizione cronologica, questa non si risolve in una riprtizione od un rifacimento di quanto già scritto data la diversa angolatura dell'una e dell'altra. NelRegno di Vittorio Emanuele II, la prospettiva è quella dello storico che, attraverso letture e documenti e naturalmente sue personali memorie, ripercorre un trentennio di vita politica, civile e culturale piemontese italiana, un terntennio di cui egli è stato testimone e un po' prrotagonista. Il risulòtato è un'opera massiccia e forse inevitabilmente impettita ma pur preziosa innanzitutto per la dovizia di notizie, ma anche perchè è poi un prodotto esemplare, direi ultimo e conclusivo, di una certa storiografia sabauda e piemontese.
I miei tempi invece sono un libro di memorie personali, di cose viste, di esperienze vissute: un'autobiografia insomma. Un'ottica quindi completamente diversa, che è quella tipica della scrittura memorialistica ed autobiografica, che aveva trovato nel Piemonte ottocentesco succosi e degnissimi esiti, basti pensare ai Miei Ricordi di Massimo d'Azeglio e all'opera dallo stesso titolo, I miei tempi, di Angelo Brofferio. [..]

PIER MASSIMO PROSIO

Torino, maggio 2001

INDICE

INTRODUZIONE

NOTE AL TESTO

DALL'AVVENIMENTO AL TRONO DI CARLO ALBERTO
ALLA BATTAGLIA DI NOVARA


CAPITOLO I
[..]

CAPITOLO II
[..]

CAPITOLO III
[..]

CAPITOLO IV
[..]

CAPITOLO V
[..]

CAPITOLO VI
[..]

CAPITOLO VII
[..]

CAPITOLO VIII
[..]

CAPITOLO IX
[..]

CAPITOLO X
[..]

CAPITOLO XI
[..]

CAPITOLO XII
[..]

CAPITOLO XIII
[..]

CAPITOLO XIV
[..]

CAPITOLO XV
[..]

CAPITOLO XVI
[..]

CAPITOLO XVII
[..]

CAPITOLO
XVIII
[..]

CAPITOLO XIX
[..]

CAPITOLO XX
[..]

CAPITOLO XXI
[..]

CAPITOLO XXII
[..]

NOTE BIO-BIBLIOGRAFICHE








Vittorio Bersezio - a cura di Pier Massimo Prosio

I MIEI TEMPI

editore CENTRO STUDI PIEMONTESI
edizione 2001
pagine 284
formato 15x21
brossura con alette
tempo medio evasione ordine
8 giorni

18.00 €
16.20 €

ISBN : 88-8262-085-9
EAN :

©1999-2020 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com