motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte

MANTOVANI
I nipoti di Virgilio

Guida ai migliori difetti e alle peggiori virtù


Fiero delle proprie origini, geloso delle tradizioni, orgoglioso della cucina, sempre pronto a tessere le lodi della propria terra.
Ecco, in estrema sintesi, il ritratto del mantovano, un curioso personaggio intimamente convinto che al centro di tutto ci sia Mantova, la sua provincia e attorno il nulla.
Instancabile polemista, poco espansivo coi furastér (forestieri) e talmente attaccato ai bèsi (soldi) da aver tradotto il latino "Pecunia non olet" in "I bèsi i 'n sposa mia" ("i soldi non hanno odore").
Innamorato del Po e della nebbia, campanilista convinto ("Il Lambrusco è meglio del Brunello"), ossessionato dall'apparire ("L'abito fa il monaco") e contorto nel modo di esprimersi (se fa freddo commenta "Inco as suda mia!" "Oggi non si suda").
E così attaccato al mito di Virgilio di avergli dedicato perfino una pera col marchio dop.


La New York padana

Cosa non dovete mai dire a un abitante del capoluogo, a uno che si ritiene mantovano per antonomasia, a un biget insomma, per non farlo letteralmente andare in bestia? La risposta è fin troppo facile: non ditegli mai che è un provinciale; qualsiasi cosa ma non questa.
Si, perchè il nostro è sostanzialmente un insicuro, una persona in cerca d'identità, un individuo borderline angosciato dall'apparire e fermamente convinto che Mantova sia una simil New York con tanto di Fifth Avenue (corso Umberto I) e statua della libertà (Virgilio in piazza Virgiliana).

INDICE

MAI CONTENTI

Identikit dei mantovani
Quale dialetto?

TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE
Un mondo in miniatura
Otto province e tanti dialetti
Una rasdùra a Buenos Aires

IMPROVVISAMENTE "CELESTE"
Ospitalità mantovana
L'arrivo in città
Furastér

TRADIZIONI, QUATTRINI E NUTRIE
La notte di Natale
Il Po
La fumàna (La nebbia)
I bèsi (I soldi)
Calze, giunti cardanici e impatto ambientale
A servizio (gratis) della comunità
Animali padani

UN PROVINCIALE DI CITTA'
Belle macchine e Ztl
L'abito fa il monaco
Al vèc (L'anziano)

AL PàRLAMENT PàDAN E LE GUERRE DEL PELOPONNESO
La Padania questa sconosciuta
Atene e Sparta
Arlecchino mantovano

LAMBROSCH, PìR E TURTEI (LAMBRUSCO, PERE E TORTELLI)
Lambrösch
"Mantua me genuit"

La disfida del tortello

T'à FAT!
Mamme e mucche
Parlare al contrario
"Pan al pan e vin al vin" ("Pane al pane e vino al vino")
Bagài

GòDAS! (DIVERTIRSI)

Virgiliani con la valigia
"Gòdat fin ch'at sé suan!" ("Divertiti finchè sei giovane!")
Per Carpi, Suzzara, Mantova si cambia!
La féra 'd Gunsàga

ISTRUZIONI MANTOVANE
"La Gaseta 'd Màntua" ("La Gazzetta di Mantova")
Madonnari e coccodrilli
La Cano
Sansali (Zanzare)
Bam!
Pizzette e baracchini
Il FestivaLetteratura
AC Mantova

STE MIA FAV CGNOSAR! NON FATEVI RICONOSCERE
Il dramma delle salamella
La patria del maiale
Nemo propheta in patria

Una città per pochi intimi

UNA TERRA DI POETI, CREATIVI E CAMPIONI SPORTIVI
Publio Virgilio Marone
Sordello
Rigoletto
Teofilo Folengo
Arnoldo Mondadori
Tazio Nuvolari
Dino Villani
Learco Guerra
Roberto Boninsegna
Patrizio Roversi

LA GòBA E LE CAMICIE VERDI

Visitatori di passaggio
La gòba dei Gonzaga
Austriaci e garibaldini
Camicie mantovane

L'AUTORE

RINGRAZIAMENTI






Paolo Roversi

MANTOVANI

editore SONDA
edizione 2003
pagine 102
formato 13x21
copertina plastificata con alette
tempo medio evasione ordine
5 giorni

9.50 €
8 €

ISBN : 88-7106-372-4
EAN :

 
©1999-2018 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com