motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
DAL MANDYLION DI EDESSA ALLA SINDONE DI TORINO
Metamorfosi di una leggenda
Secondo un'antica leggenda, nella città di Edessa era custodita una miracolosa immagine del volto di Cristo irnpressa su un asciugamano sul quale Gesù si sarebbe asciugato il viso. La tradizione bizantina lo conosce con il nome di Mandylion e ogni anno ricorda, il 16 di agosto, la sua traslazione da Edessa a Costantinopolí avvenuta nell'anno 944. Del presunto originale, oggi disperso, si sono perse le tracce non più tardi del XVIII secolo.
In Francia, invece, a partire dalla metà del XIV secolo compaiono le prime attestazioni di un'altra reliquia: un lungo lenzuolo funerario che avrebbe contenuto il corpo di Gesù. Il telo reca l'immagine non solo del suo volto, ma dell'intero cadavere insanguinato. Acquisita dai Savoia, è oggi nota con il nome di Sindone ed è conservata a Torino. Secondo alcuni autori il Mandilio di Edessa e la Sindone di Torino sono lo stesso oggetto, che per alcuni secoli sarebbe stato conservato prima a Edessa, poi a Costantinopoli e infine in Francia. Ciò permetterebbe di attribuire alla Sindone un'esistenza dimostrabile perlomeno a partire dal V secolo.
Questo volume ripercorre la storia della leggenda dell'immagine edessena, dalle origini sino alle sue più tardive attestazioni, letterarie e iconografiche, soffermandosi in particolare su quegli elementi che sono stati chiamati in causa per dimostrare la sua identità con la Sindone. La conclusione è negativa: il Mandilio e la Sindone sono due oggetti ben distinti e inconciliabili tra loro.
INDICE

Premessa
Argomento della ricerca
Il re Abgar e le origini della leggenda
L'apparizione dell'immagine a Edessa
Lo sviluppo delle tradizioni sull'immagine
L'assedio di Edessa
Una genesi più tarda?
Una genesi più antica?
Silenzi in Siria e tradizioni in Armenia
L'era iconoclasta
Atti di Taddeo
Il termine tetràdiplon e il reliquiario dell'immagine
La questione delle pieghe
La Lettera dei tre patriarchi e l'altezza di Gesù
Gregorio il Referendario e la traslazione dell'immagine
La Narratio de imagine Edessena
Il keramion
Il culto edesseno per l'immagine
Il Sinassario
Le odi liturgiche
Il nome 'Mandilio'
Persistenza di tradizioni convergenti e differenti
Una visione sfuggente
La conservazione del Mandilio a Bisanzio
La sommossa di palazzo
Robert de Clari
Un sermone latino
Il Volto Santo di Lucca
Orderico Vitale
lconografia del Mandilio
Fiori o fori?
Miniature del Mandilio
L'icona georgiana di Ancha
Il codice Scilitze
Un'icona russa
Monete bizantine
Due copie del Mandilio di Edessa
La Sainte-Chapelle di Parigi e la scomparsa del Mandilio
Conclusioni
Indice dei nomi




Andrea Nicolotti

DAL MANDYLION DI EDESSA ALLA SINDONE DI TORINO

editore DELL'ORSO
edizione 2011
pagine 232
formato 17x24
plastificato con alette
tempo medio evasione ordine
3 giorni

20.00 €
16.00 €

ISBN : 978-88-6274-307-5
EAN : 9788862743075

 
©1999-2020 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com