motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
I MAMMIFERI DELLE ALPI
come riconoscerli, dove e quando osservarli
Benché elusivi e spesso diffidenti nei confronti dell'uomo, i mammiferi sono tra gli animali più interessanti da osservare per l'espressività e la vivacità che li caratterizzano e per i vari e complessi modelli comportamentali che sono in grado di adottare.
Delle 118 specie di mammiferi note allo stato attuale in Italia, quasi una novantina trova il proprio habitat sulla catena alpina.
Questa guida si propone di aiutare anche
i non esperti a riconoscere le singole specie, fornendo elementi utili a individuarne la presenza attraverso l'identificazione dei segni lasciati sul territorio (come per esempio le orme), specificando zone di diffusione, habitat e caratteristiche di ogni animale e illustrandone abitudini e comportamenti.
89 schede complete di nome scientifico, nome volgare in quattro lingue, cartina dell'areale di distribuzione sull'arco alpino e dati relativi a misure, abitudini alimentari, biologia illustrano le caratteristiche di ogni mammifero, corredate da splendide fotografie che sottolineano gli elementi morfologici utili all'identificazione e guidano gli appassionati alla scoperta del mondo animale che popola le Alpi.


LA TERIOFAUNA DELLE ALPI

I mammiferi terrestri segnalati per la Regione Paleartica Occidentale (che comprende l'Europa e parte di Nord Africa e Medio Oriente) appartengono a più di 400 specie diverse. Di queste, le specie che popolano l'arco alpino nella fascia altitudinale considerata (al di sopra degli 800 m) sono meno di una novantina.
Le particolari condizioni ambientali e gli sconvolgimenti climatici determinati dalle glaciazioni hanno portato all'affermazione sull'arco alpino di endemismi, ovvero organismi differenziatisi rispetto a quelli originari dopo essere rimasti confinati in aree ristrette oppure sopravvissuti dopo essere scomparsi nel resto d'Europa. Molte specie di mammiferi eurasiatici, infatti, come per esempio l'arvicola rossastra, la donnola e l'ermellino, presentano sulle Alpi sottospecie endemiche, ben differenziate dalle razze settentrionali.

Specie trattate

Nella guida sono descritte mediante apposite schede le 86 specie finora conosciute che vivono stabilmente nella zona alpina, comprese quelle che possono giungere alle fasce altitudinali più elevate o che frequentano la fascia montana, in particolare le vallate più calde, almeno in alcuni periodi dell'anno (come alcuni chirotteri). Due specie, Sorex coronatus e Microtus bavaricus, morfologicamente indistinguibili dalle specie affini, sono state trattate nelle schede delle rispettive specie gemelle (S. araneus e M. liechtensteini).
Alle schede principali si aggiungono alcune schede sintetiche su specie non autoctone ma che sono entrate o stanno entrando a far parte della fauna alpina per vari motivi: introduzione da parte dell'uomo o colonizzazione spontanea. In questa trattazione non sono state considerate specie alloctone che, pur essendo molto diffuse in altri ambienti, non sembrano mostrare particolari adattamenti agli habitat montani, come per esempio la minilepre (Sylvilagus floridanus).
Le specie considerate più rappresentative dell'ambiente alpino o di maggiore interesse poiché oggetto di studi approfonditi o più facilmente contattabili sono descritte e illustrate in modo più esteso.
[..]
INDICE

Le Alpi
Piani altitudinali e vegetazione

La teriofauna delle Alpi
Specie trattate
Caratteristiche principali

L'osservazione dei mammiferi
L'osservazione diretta
L'osservazione attraverso i segni di presenza: tracce e fatte
Altri segni di presenza

Alcune considerazioni sull'uso della guida
Terminologia adottata e ordine di presentazione
Simbologia

Le specie

Gli alieni e altri animali

Glossario

Per approfondire

Indice dei nomi italiani

Indice dei nomi latini




Laura Canalis

I MAMMIFERI DELLE ALPI

editore BLU Edizioni
edizione 2012
pagine 272
formato 14x22
plastificato con alette
tempo medio evasione ordine
ESAURITO

17.00 €
17.00 €

ISBN : 978-88-7904-122-5
EAN : 9788879041225

 
©1999-2020 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com