motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
LA LINGUA INGLESE E LA RIVOLUZIONE PURITANA:
I PAMPHLETS DEI LIVELLATORI (1640-1660)
Propiziato dall'abolizione della censura negli anni 1641-1660, il dibattito libellistico che si svolge nell'Inghilterra di metà Seicento è il primo grande esperimento politico in cui per la prima volta viene usata la stampa. Nei pamphlets la varietà delle trattazioni riflette il fermento di un'epoca estremamente fervida, in cui al rapporto collettivo e "verticale" con l'autorità - in religione come in politica - va sostituendosi un rapporto diretto e individuale. E, per quanto talvolta generiche e incoerenti, le idee che vi si esprimono contribuiscono ad avviare un processo di trasformazione delle istituzioni inglesi che giungerà a piena maturazione nei secoli successivi.
Paradigma di quegli anni travagliati, i pamphlets dei Livellatori - pur nel diseguale valore letterario di opere nate da passioni e circostanze effimere - riflettono una società attraversata da profondi contrasti tra vecchio e nuovo, di cui complessivamente queste forme minori di letteratura ricompongono il quadro in maniera puntuale. Rivolgendosi a una platea popolare e talora privi di sapere letterario, gli autori sono consapevoli della necessità di usare una prosa vivace e schietta, ispirata all'espressione orale e commisurata alle possibilità di ricezione del discorso da parte di un pubblico con cui condividono esperienze e linguaggio. Diverse nei testi esaminati le modulazioni assunte dalla struttura periodale anglosassone: dallo stile senecano di Walwyn, al loose and free di Lilburne, al plain style di Winstanley. L'influenza di questi scrittori, insieme con quella degli scienziati e dei predicatori, che si propongono di comunicare la verità senza artifici, prepara la strada alla prosa del secolo a venire.

SOMMARIO

Introduzione: Anni di transizione

1. Moderati, radicali e gente comune

2. Lingua dell'«età presente»
2.1 I Putney Debates
2.2 The Bloody Project di William Walwyn
2.3 Englands New Chains Discovered di John Lilburne
2.4 New-Yeers Gift di Gerrard Winstanley

3. Tratti linguistici dei pamphlets:
3.1 Early Modern English
3.2 Aspetti grafici
3.3 Punteggiatura
3.4 Aspetti morfosintattici
3.4.1 Sostantivi
3.4.2 Aggettivi e avverbi
3.4.3 Pronomi
3.4.4 Verbi
3.4.5 Preposizioni e congiunzioni
3.4.6 Coordinazione subordinazione
3.5 Dizionari e lessico

Riferimenti bibliografici

Indice dei nomi





Gabriella Galliano

LA LINGUA INGLESE E LA RIVOLUZIONE PURITANA

editore DELL'ORSO
edizione 2008
pagine 142
formato 17x24
brossura
tempo medio evasione ordine
2 giorni

16.00 €
16.00 €

ISBN : 978-88-6274-023-4
EAN : 9788862740234

 
©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com