motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
GRAMSCI A TORINO
In sintesi, lungo quegli undici anni trascorsi sotto la Mole, Gramsci fu il costruttore di una sorta di "via torinese al socialismo". Torino fu lo zoccolo duro della personalità gramsciana, che nel quindicennio successivo, nella milizia nel PCI e nel Comintern, e quindi, soprattutto, nella straordinaria meditazione carceraria, avrebbe dato uno dei monumenti della civiltà italiana. Senza il background torinese non sarebbe pensabile la successiva opera di studioso e di leader politico di Gramsci. La sua presenza a Torino, con quella straordinaria vocazione pedagogica, con quel continuo richiamo alla moralità del pensare prima ancora che dell'agire, con quel bisogno costante e fermo di rigore intellettuale, a chi conosca un po' la storia di questa città, che egli fece sua, rivela che tutto ciò è entrato a far parte del genius loci.
(dalla prefazione di Angelo d'Orsi)

ecco perché, proponendo una scelta di scritti su e di Granisci, dove sullo sfondo è sempre presente Torino, abbiamo posto alla raccolta il titolo Gramsci a Torino (variabile ín Gramsci e Torino) per accentuare il forte legame di Gramsci con la "sua" città, la Torino «città di provincia... dalla spinta in avanti lenta, ma sicura»

ANDREA VIGLONGO (Torino, 1900-1986). Amico di Gramsci e di Gobetti, inizia quindicenne il suo giornalismo militante, sino a divenire capocronista dell'«Ordine Nuovo» e collaboratore di «Rivoluzione Liberale». Impeditagli dal fascismo l'attività giornalistica, esplica il suo amore per la carta stampata fondando, nel 1931, lo Studio Editoriale Librario Piemontese (Selp) e nel 1945 la casa editrice Viglongo, legata al nome di Salgari, Gramegna, Nino Costa, l'Almanacco Piemontese...


INDICE

L'Editore al Lettore
di GIOVANNA VIGLONGO
Gramsci-Torino: un binomio da valorizzare
di ANGELO D'ORSI
Gramsci visto da GOBETTI

Andrea Viglongo in 3 interviste
Intervista di SERGIO ZAVOLI (1969)
Colloquio con GIANCARLO BERGAMI (1971)
Intervista di ANGELO D'ORSI (1984)

Gramsci torinese
Cari Lettori dell'Almanacco 1977 di AV
Vita torinese di Gramsci di A.V
Gramsci universitario
Gramsci nel 1916
Intorno al palazzo di corso Siccardi 12 di A.V.
Nostalgie gramsciane di AV.

Torino gramsciana
1917, ANNO TERRIBILE
Cari Lettori dell'Almanacco 1987 dì AV
Il Club di vita morale di A.V.
L'OCCUPAZIONE DELLE FABBRICHE
Occupazione e requisizione stabilimenti Mazzonis di A.V.
Momenti della lotta di classe nel 1920 di A.V.
Un giornalista nelle fabbriche occupate di A.V.
L'«ORDINE NUOVO»
La redazione dell' ,,Ordine Nuovo» di A.V
Testimonianze su Gobetti e «L'Ordine Nuovo»
La strage del dicembre 1922 di A.V.
Al muro i redattori dell' "Ordine Nuovo' di A.V
FUTURISMO A TORINO
Apollinaire sapeva il piemontese? di AV.
Futurismo e operai a Torino di A.V.
Futurismo in Piemonte di A.V.
Taverna futurista del Santopalato

Noterelle gramsciane
di GIOVANNA VIGLONGO

Indice dei nomi
Indice del volume
Indice delle illustrazioni




Andrea Viglongo

GRAMSCI A TORINO

editore VIGLONGO
edizione 2017
pagine 180
formato 15x21
brossura
tempo medio evasione ordine
2 giorni

16.00 €
16 €

ISBN : 978-88-7235-231-1
EAN : 9788872352311

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com