motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
GION UEIN
e Barolodelsessantaquattro
In piena rivoluzione culturale, un lavandaio, un medico e un operaio immigrato al nord, sono costretti a raggiungere il Ponte del Diavolo per gettare le ceneri del loro amico più caro, passato a miglior vita durante un corteo. Al loro inseguimento, un incarognito gruppo di neofascisti, quattro maldestri vigili urbani e Barolodelsessantaquattro, il cagnolino più tenace e simpatico del mondo
Il Ponte del Diavolo non è soltanto una meta: è il destino, è imprevisto, è rivincita dell'umile sul prepotente, proprio come il Sessantotto. I fuggiaschi incontreranno l'amicizia di una bella veterinaria, di un prete-operaio e di un intero popolo, perderanno più volte la strada e rischieranno la cattura, ma ritroveranno in se stessi lo spirito della rivoluzione giovanile.
E mentre i protagonisti vagano per il Piemonte, il Sessantotto rischia di spegnersi a causa di una magnifica, lunghissima e leggendaria partita di pallone.

La sensazione, mostruosa, appesantì i cuori di tutti, operai, casalinghe, padroni, nonni, nipoti, sessantottini e gendarmi. I cuori di tutti.
Eccetto uno: quello di Gianni Rivera. Perché dove s'incamminò la palla, lì c'era Gianni Rivera.


PRESENTAZIONE
di Gianna Pentenero

Giòn Uèin è un libro che scorre veloce, di cui volti le pagine con il piacere di scoprire come procede la storia . Marco Volpatto ci regala pagine intrise di umanità e passione per un ' idea di società che ha caratterizzato i profondi cambiamenti avvenuti tra la fine degli anni '6o e l'inizio degli anni '70.
Il racconto procede lieve, parlando di uguaglianza, giustizia sociale, diritti dei lavoratori, progresso economico e culturale attraverso la storia di Giòn Uèin , figura particolare e affascinante la cui durezza è pari all ' affetto per il suo compagno di avventura , un cagnolino dal nome eloquente: Barolodelsessantaquattro .
Nel leggere questo libro sono certa che 1' idea di ritornare al protagonismo delle persone, dei cittadini, delle «battaglie» per un mondo migliore e più giusto emergerà con forza prendendo la mente e il cuore. In questi tempi difficili abbiamo bisogno di riscoprire il Giòn Uèin che è in noi, ovvero la voglia di spendersi per cambiare le cose che non vanno , di non delegare ad altri ciò che possiamo fare noi, il desiderio di una «rivoluzione» pacifica e culturale che rimetta a posto le cose.
[..]
INDICE

Presentazione, di Gianna Pentenero

GION UÈIN E BAROLODELSESSANTAQUATTRO

Prologo. Millenovecentosessantotto. Io c'ero.
1. Il tempo di Barolodelsessantaquattro
2. Sciopero generale
3. Estremo saluto
4. Il tempo in cui tutto ebbe inizio
5. Combriccola Oliodiricino
6. Il tempo del viaggio
7. Il tempo del soccorso
8. Trattoria locanda con alloggio bar tabacchi da Romano
9. Il tempo della battaglia
10. Il tempo della sfida
11. Il tempo dell'amore

Postfazione, di Paolo Pulci
Nota dell'Autore
Grazie...




Marco Volpatto

GION UEIN

editore ANGOLO MANZONI
edizione 2012
pagine 296
formato 15x21
brossura
tempo medio evasione ordine
2 giorni

15.00 €
10.00 €

ISBN : 978-88-6204-121-8
EAN : 9788862041218

 
©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com