motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
GIARDINI D'EUROPA
Dall'antichità a oggi
L'arte del giardino in Europa si è sviluppata nel corso di duemila anni dall'antichità ai giorni nostri, diventando un elemento intrigante della cultura occidentale. Maturata fino a costituire una vera e propria forma d'arte, è nel Rinascimento e in epoca barocca che essa raggiunge l'apice della sua espressività, con i celebri giardini di Villa d'Este a Tivoli, il parco della Reggia di Versailles e l'Hortus Palatinus a Heidelberg.

Questo esaustivo volume illustra la grande varietà dei giardini nella storia dell'arte europea grazie alle immagini suggestive e ai testi ben documentati, completati da approfondimenti di singoli temi, quali ad esempio la teoria inglese del giardino nel XVIII e nel XIX secolo o il contributo di A.J. Dézallier d'Argenville.


Giardini - paradisi - idilli. Luoghi di pace, tranquillità, gioia, creati come piacevoli rifugi tra la vegetazione rigogliosa oppure oasi di verde nella calura soffocante: veri quadri artistici realizzati in improvvisata naturalezza, che appaiono come paesaggi forgiati dall'uomo, ma pur sempre strappati dalla natura.
La storia culturale del giardino è strettamente correlata alle nostalgie e alle speranze degli esseri umani: in un giardino cintato, con alberi, fiori, frutti e acque limpide ebbe inizio la vicenda umana o, per lo meno, questo è quanto narrano sin dalla notte dei tempi i miti di molti popoli.
L'arte del giardino, nella sua caducità forse la più quieta di tutte le arti, si compie nei favolosi giardini pensili di Babilonia.
Il giardino diviene in Europa un elemento stabile della cultura e ogni epoca crea le proprie forme artistiche: i boschi sacri e i giardini greci e romani dell'antichità, l'hortus conclusus medievale, celato allo sguardo del mondo, i giardini moreschi in Spagna, vero dono dell'Islam all'Europa.
Lo spirito ordinato del Rinascimento, nell'Italia del XV e XVI secolo, si manifesta negli angoli silenziosi del giardino segreto e in quelli classici delle ville, risvegliando l'antica armonia tra natura e architettura.
I maestosi giardini del Grand siècle barocco della Francia assolutistica e quelli naturali arcadici nell'Inghilterra del Settecento, rappresentano l'apice della storia del giardino in età moderna. L'eclettismo del XIX e del XX secolo mescola stili ed epoche diversi, adattandoli alle correnti riformiste e d'avanguardia.
Questo volume traccia un quadro completo dell'evoluzione del giardino, presentando le epoche e le teorie più importanti, oltre a numerosi esempi dei giardini più significativi.
SOMMARIO

Prefazione del curatore

I miti del paradiso

I giardini dell'antichità

Hortulus: il giardino medievale

I giardini islamici in Spagna

Le teorie dell'architettura paesaggistica nel Rinascimento

Il giardino rinascimentale italiano

Il giardino segreto

I giardini rinascimentali in Francia

I giardini rinascimentali in Germania, Austria e Inghilterra

I giardini barocchi in Italia

Il giardino barocco francese

La teoria dei giardini di A.J. Dézallier d'Argenville

Giardini barocchi, rococò e classici in Spagna e Portogallo

Giardini barocchi e rococò in Germania e Austria

Giardini barocchi e rococò nei Paesi Bassi, in Inghilterra, Scandinavia e Russia

Il giardino naturale all'inglese

Esotismo

Le teorie inglesi sul giardino nel XVIII e XIX secolo

William Beckford e Fonthill Abbey

I giardini naturali in Germania intorno al 1800

I giardini naturali in Francia, Paesi Bassi, Scandinavia ed Europa orientale

Aspetti e forme dell'arte del giardinaggio dal 1850 a oggi

Apparati (Glossario, Bibliografia, Indice dei nomi e dei luoghi, Crediti fotografici)



Ehrenfried Kluckert

GIARDINI D'EUROPA

editore GRIBAUDO - KONEMANN
edizione 2005
pagine 496
formato 27x32
rilegato con sovracoperta colori
tempo medio evasione ordine
ESAURITO

35.00 €
35 €

ISBN : 3-8331-1931-4
EAN : 9783833119316

 
©1999-2018 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com