motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
LA GARCONNIERE DI MONZA
Provvisoriamente trasferito a Monza, il maresciallo dei Carabinieri Sebastiano Vitale si trova alle prese con un omicidio che ha tutte le caratteristiche del delitto passionale. La vittima è una stimata primaria ospedaliera. Il protagonista indaga in ambienti dell'alta borghesia, incontra ballerine di lap dance, giovanissimi graffi-tari, biker, mendicanti extra comunitarie con particolari capacità intuitive: uno spaccato di società in cui le parti di buoni e cattivi non sono stabilite a priori.
Le indagini prendono awio dalla Procura della Repubblica e si svolgono nell'ambito della Polizia Giudiziaria. Vitale si fa in quattro per conciliare dovere professionale e situazioni familiari: nel suo caso, una moglie ansiosa tutta presa a seguire i lavori della casetta fra i vigneti delle colline piemontesi destinata ad abitazione definitiva dopo il pensionamento del marito. Sullo sfondo, Monza con il parco e il suo centro storico, alcune località attorno alla città, la Genova del Porto Antico, contesti sociali in cui maturano passioni travolgenti e attività illecite.

PRESENTAZIONE

Una vicenda che parla di donne con poteri ammalianti capaci di affascinare un uomo facendogli perdere la ragione fino alle estreme conseguenze potrebbe sembrare materia da Inquisizione, di tempi in cui le presunte streghe venivano bruciate sulla pubblica piazza. In questo caso è invece - pur con qualche licenza narrativa - trama di un giallo all'italiana, senza (occorre precisare) suggestioni televisive.
L'autore parte dal presupposto che tutte le donne, almeno una volta nella loro vita, siano state colte da un puerile e inconfessabile desiderio: "Se con lui potessi avere la bacchetta magica...". Ammesso che tali aspirazioni possano avverarsi, quali ne sarebbero le conseguenze?
Chi scrive è convinto che simili capacità sono destinate a disastrose rotte di collisione con un sentimento comune quanto diffuso: la gelosia. Allo stesso modo dell'apprendista stregone, una sorta di magia capace d'incantare gli uomini farebbe oltretutto correre il rischio di non controllare gli eventi e produrre effetti tragici.
Mettendosi nei panni dei protagonisti, il lettore che avrà la pazienza di seguire il percorso narrativo fino all'ultima pagina potrà farsene un'idea.
Va da sé che nominativi, circostanze e quanto non compreso nelle carte geografiche d'una certa Lombardia a nord di Milano sono del tutto immaginari. Anzi, secondo la formula ricorrente in questi casi, qualsiasi riferimento a persone esistenti e situazioni realmente accadute è puramente casuale.
Messosi in questo modo l'animo in pace, l'autore si lancia in una nuova storia (ottava della serie) che vede protagonista il maresciallo Sebastiano Vitale.
[..]
INDICE

Capitolo 1
Capitolo 2
Capitolo 3
Capitolo 4
Capitolo 5
Capitolo 6
Capitolo 7
Capitolo 8
Capitolo 9
Capitolo 10
Capitolo 11
Capitolo 12
Capitolo 13
Capitolo 14
Capitolo 15
Capitolo 16
Capitolo 17
Capitolo 18
Capitolo 19




Antonio Caron

LA GARCONNIERE DI MONZA

editore FRILLI EDITORI
edizione 2009
pagine 262
formato 12x19
plastificato con alette
tempo medio evasione ordine
5 giorni

10.00 €
6.50 €

ISBN : 978-88-7563-093-3
EAN : 9788875630935

 
©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com