motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
FAVOLE NERE DI BISNONNA PINA
Quando non c'era la televisione le nonne intrattenevano i bambini raccontando storie. A volte inventavano, più spesso trasformavano favole già sentite, adattandole alla bisogna. Pina, donna analfabeta dell'Ottocento, aveva molti figli, ai quali narrava storie educative perchè sí accasassero bene e imparassero la buona creanza. Oppure, favole nere, truculente, per spaventarli. Masche, maghi, animali cattivi popolavano i boschi, le forre del vecchio Piemonte, e i bambini andavano a nanna impauriti, ma un poco più saggi.

Ma sì!, una parola, non aver paura. Fuori si era scatenato il finimondo. Infuriava il vento. La casa tremava, le civette stridevano sulla topia, i cani di tutto il paese gridavano da matti. Il fuoco nella stufa ruggiva rabbioso... Misericordia! Che paura! Dopo il primo Mistero, l'acqua benedetta ha cominciato a gorgogliare e a fumare: un filo di vapore che sapeva d'incenso si è levato a spirale fino al soffitto, e a poco a poco ha riempito la cucina di nebbiolina leggera. Dopo il secondo Mistero, la finestra si è spalancata di botto, e il diavolìo di fuori si è precipitato in cucina, ha spento il fuoco e ha spazzato via la nebbia. Oddio, che batticuore! Ma non è finita lì. Dopo il terzo Mistero, la luna è uscita da dietro il bricco della Valletta, bianca, rotonda, grossa come un setaccio. Allora si sono viste le teste di cavolo dell'orto, in fila, rotolare come bocce attraverso l'aia e infilare la porta di casa. Nel momento in cui varcavano la soglia, si trasformavano in teste di morto.
INDICE

Come liberarsi delle figlie

I OPEROSITÀ E PULIZIA
La pelandrona
Il ritorno di Eva
Le raschiature della tavola

II L'OTTIMISMO
Suntina lacrimosa

III LA DECENZA
Talìna la sporcacciona
I segantini forestieri

IV LE DEVOZIONI
La vendetta delle Anime
Il pastore della Provvidenza

V LA FURBIZIA
Michìna fòla
«E so päre u r'a mandä a r' bosch»
La bella bergéra
Givanìn cativ
Mini fòl

VI LA BUONA GRAZIA
Rosetta ed Esmeralda
Il miracolo

VII L'ISTRUZIONE
Ricu il sapiente

VIII L'ONESTA. (NON RUBARE!)
La vendetta del malfattore

IX SAPERSI ACCONTENTARE
Nino cuorcontento

X LE QUINTE PIÙ BELLE
La dea dai capelli d'oro
Nuvolina e i sette «nannini»
«Ra dòna ròa»
La delusione

XI LE QUINTE «SACRE»
«Il Gelindo»
La quinta del Venerdì Santo
«L'Abreverante» (L'ebreo errante)

Serve ancora la fantasia?




Maria Tarditi

FAVOLE NERE DI BISNONNA PINA

editore ARABA FENICE
edizione 2013
pagine 256
formato 14x21
brossura con alette
tempo medio evasione ordine
ESAURITO

16.00 €
16 €

ISBN : 978-88-86771-66-5
EAN : 9788886771665

 
©1999-2018 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com