motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
LE FAMIGLIE NOBILI GENOVESI
Nella società di antico regime famiglia, parentado e lignaggio erano punti di riferimento obbligati di comunità che, di fronte all'instabilità delle istituzioni, organizzavano intorno ad essi le proprie regole di vita.
Dall'età delle Crociate e del Comune prendono avvio le prime forme cognominali e tra quell'epoca e il Cinquecento incontriamo la decisiva ridefinizione dell'istituzione familiare come specchio dell'immagine del potere genovese.
È il cognome, dunque, il vero "blasone" della storia genovese che pur avendo fatto precocemente del denaro una chiave di volta della sua storia, ha serbato fede a una fiera arcaicità di modelli, mantenendo anche legata alla famiglia l'organizzazione istituzionale.


La "nobiltà" dei Genovesi


Diversamente da quanto accade nel mondo contemporaneo, nella società d'antico regime famiglia, parentado e lignaggio erano punti di riferimento obbligati di comunità che, di fronte all'instabilità delle istituzioni, organizzavano intorno ad essi le proprie regole di vita. Lungi dall'essere risultato di incontri sentimentali e di relazioni affettive, la grande famiglia e il lignaggio costituivano-essenzialmente un "dispositivo" di trasmissione di proprietà e di posizioni; una chiave per accedere al potere e controllarlo; un modello esemplare di valenza generazionale indefinita, sul quale si ordinavano tanto la società esterna quanto le dure regole dei comportamenti interni. Per quanto le esigenze individuali abbiano ingaggiato una dura battaglia fin dall'età medievale, la rigidità e l'impermeabilità dei ruoli sociali ha resistito a lungo contro il sottile impulso rivoluzionario imposto dall'affermazione del denaro e del capitalismo, dall'anonimato e dalle alleanze trasversali proprie della crescente centralità della vita urbana con la sua cultura sempre più indirizzata verso il razionalismo e la secolarizzazione. Anzi, paradossalmente, nella costruzione dell'identità europea il principio "lignager" dell'ordinamento sociale ha giocato un ruolo importantissimo, rivelando con maggior forza la sua ostinazione soprattutto in quegli ambiti in cui più spiccata era la tendenza ad aprirsi al vento del cambiamento.
In questo senso la storia genovese, in cui costantemente si oscilla tra pubblico e privato, e in cui la forza del consortile solidale e dientelare sancisce la durata delle fortune politiche ed economiche, costituisce davvero un esempio interessante. I Genovesi fanno cominciare la loro storia con la Compagna e il Comune. Sono parole e istituzioni, tuttavia, che assumono valore solo se si riempiono dei contenuti giusti; e cioè dell'azione condotta a livello politico, economico e sociale dai consorzi familiari di varia
[..]
INDICE

Prefazione di ANGELO M.G. SCORZA

La "nobiltà" dei Genovesi
Prefazione di GABRIELLA AIRALDI

Le Famiglie Nobili genovesi

Delle famiglie patrizie "ad honorem"

DELLE FAMIGLIE PATRIZIE "AD HONOREM"

Le famiglie ascritte al Patriziato di Genova erano di due specie:
a) Le Famiglie Patrizie Genovesi propriamente dette che godevano di tutti i privilegi annessi al loro grado e i di cui membri potevano essere eletti in tutte le cariche della Repubblica;
b) Le Famiglie Patrizie «Ad Honorem», cioè quelle che quantunque ascritte nel Libro d'Oro, godevano dei privilegi e franchigie del loro grado, ma non potevano occupare cariche pubbliche.
Queste ultime furono:
AIGUILLON.
ALBANI.
ALTIERI.
BARBERINI.
BASSANO.
BERI.
BORGHESE.
BOTTA-ADORNO.
DE BOUFFLERS.
CHAUVELIN.
CHIGI.
CONTI.
CORREGGIO.
CORSINI.
CRISTIANI
GONTAUT-BIRON.
D'HAUMADA.
LAMBERTINI.
ODESCALCHI.
ORSINI.
OTTOBONI.
REZZONICO.
RICHELIEU.
ROSPIGLIOSI.





Angelo M.G. Scorza

LE FAMIGLIE NOBILI GENOVESI

editore FRILLI EDITORI
edizione 2009
pagine 236
formato 13x20
cartonato a colori
tempo medio evasione ordine
5 giorni

6.90 €
6.90 €

ISBN : 978-88-7563-460-5
EAN : 9788875634605

 
©1999-2020 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com