motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
LA FALENA NERA
L'investigatore Galvano Rinucci e il caso della farfalla assassina
La Sfingide Acherontia atropos è una farfalla notturna detta anche «falena nera», falena «testa di morto» oppure tarma degli alveari. Acherontia Atropos significa «Atropo dell'Acheronte», dal nome della Parca che avvolge e taglia il filo della vita e da quello del fiume infernale Acheronte. Per gli antichi era anche rappresentazione della Morte o anima di un parente defunto. Analoga è la leggenda del Mothman, letteralmente «uomo falena».
Nella realtà, la falena nera è una tarma molto grande, che succhia il miele fino a stordirsi. Le api possono immobilizzarla e farla morire depositando propoli sulle sue ali: ma, un tempo, se le falene nere erano tante in grazia d'un inverno mite, si poteva dire addio agli alveari...
A Cerro Tanaro si racconta infatti la storia della famiglia Delmiele, padrona di molti alveari, fino a quando...


Cerro sul Tanaro, 25 aprile 1945. L'Italia sta vivendo uno dei suoi giorni più gloriosi e amari.
Sessant'anni dopo, Galvano e il giovane professore di Lettere Carlo Mauri riporteranno alla luce un mistero doloroso... Tra drammi del passato e atmosfere da incubo, Galvano e Carlo dovranno fronteggiare una vera e propria epidemia di inspiegabili suicidi.
Sullo sfondo, la sfingide Acherontia atropos, la grande e fischiante falena «testa di morto», tarma degli alveari... La quarta avventura del ciclo di Galvano.

Galvano Elles, agente dei Servizi segreti con mansioni speciali.
Nel suo passato, la tragica morte della giovane moglie e del figlio, assassinati per ritorsione dalla potente organizzazione su cui stava indagando. Poiché elimina con metodi poco ortodossi i responsabili, Galvano è costretto ad abbandonare il Corpo: la sua reazione è considerata dai superiori «abuso di potere».
Cambia nome e diviene Galvano Rinucci, un insolito investigatore con una personale interpretazione del Bene e del Male.
La sua vita è interamente dedita al lavoro, che sente come una missione.
Possiede particolari doti paranormali: percezioni, sogni, visioni lo aiutano nelle situazioni più disparate, tanto che le Forze dell'ordine lo considerano un indispensabile collaboratore esterno per casi difficili.
Fisicamente Galvano è alto e forte, con una folta capigliatura rossa e occhi verdi, in simbiosi con il suo gatto da cui raramente si separa.
Non porta armi. Alle apparecchiature tecnologiche preferisce il suo antico sesto senso. Ogni tanto si innamora, ma quello resta per lui un campo minato.
Galvano appare in un certo momento nel tempo, in un certo luogo dello spazio. In un altro punto dello spazio-tempo può scomparire.
Ma, come ogni maestro, lascerà discepoli che continuino ciò che lui ha iniziato.
INDICE

Strani suicidi
La fortezza
Il Sogno e la Morte
Le morte speranze
Il buon Pensatore
I giorni dell'odo
Galvano non è invulnerabile
La verità secondo Anna
Alla ricerca di antichi resti
Alessia
Il pozzo serrato
L'ossessione del ricordo
L'ultima notte
Acherontia Atropos




Anna Maria Emira Galletto

LA FALENA NERA

editore ANGOLO MANZONI
edizione 2008
pagine 98
formato 11,5x19,5
brossura
tempo medio evasione ordine
2 giorni

9.00 €
6.00 €

ISBN : 978-88-6204-024-2
EAN : 9788862040242

 
©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com