motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
LE DUE STRADE DELLA FILOSOFIA
La filosofia non è un pranzo di gala o un manuale di buone maniere, né una panacea antidepressiva.
La filosofia è un campo di battaglia, un confronto con le nostre sfide intime e ultime: l'attenzione a verità e menzogna, la prova della mortalità, il fuoco dell'amore, la scommessa della sopravvivenza.
Sul ring, due pesi massimi del pensiero. Socrate, inventore di una saggezza occidentale e sradicante, beve la cicuta fatale in un supremo sberleffo verso le eterne convenienze. Heidegger, filosofo, e nazista, e paradossalmente adulato da tutte le università del mondo, muore nel proprio letto. Due maniere di esistere e di meditare, due forme d'impegno inconciliabili.
Il tempo non rientra nei cardini, le lumache si ritirano nel guscio, Dio si manifesta agli abbonati assenti, il diavolo si perde nei suoi travestimenti, eppure il nostro pianeta gira.

Nota sull'uso della parola 'filosofia"

Circa un secolo fa, intraprendere studi di filosofia alla Sorbona portava a tutto, a condizione di uscirne. Questa disciplina incerta e molle non godeva di buona reputazione; le si preferivano le scienze "dure", esatte, precise. Una volta compiuto il corso di studi universitari tradizionale, era il caso di fare l'esperto: linguista, etnologo, matematico, strutturalista, epistemologo, psicanalista o, al limite, sociologo. Oggi il capovolgimento pare completo, l'etichetta di "filosofo" viene a elevare quasi con squisita distinzione una qualunque delle nostre prosaiche attività; forse che non s'interroga con rispetto la "filosofia" di una campagna elettorale o di una riforma del calendario scolastico?
Si tratta di un semplice effetto di moda volatile come il ciclico alternarsi di gonne corte e vestiti lunghi? Questo libro tende piuttosto a scommettere su un cambiamento epocale. Ieri, la scienza rigorosa e le rivoluzioni radicali offrivano un punto di vista esterno e dominatore sul corso abituale delle cose e degli eventi. Oggi, il nostro universo non ha più esterno, i nostri scientismi e i loro inalterabili determinismi suonano anacronistici, mentre il rivoluzionarismo finisce per innalzare, come nel 1930, un miraggio credibile di socialismo (nazionale e internazionale) di fronte alla nuova crisi mondiale del capitalismo. Bando al Catai, a rossi eldorado o antipodi esotici. L'esistenza planetaria non si lascia più esaminare né passare al vaglio a partire da un altrove privilegiato; la Cina e il Brasile, divenuti parti beneficiarie e attive del nostro ambiente, partecipano alle sue alee. L'umanità è chiusa in se stessa, non rimane alcuna probabilità di uscirne con un sorvolo assoluto. Conviene allora cedere al cosa ne dirà il tuo entourage? Chi si rifiuta ritrova la filosofia, opposizione interiore al regno dell'opinione. Sembra il momento giusto per riannodare con l'impossibile signor Socrate.
Nota sull'uso della parola 'filosofia"

ELEMENTI PER UN MANIFESTO SOCRATICO
1. Confessioni di un filosofo di strada
2. Il non pentimento di Martin Heidegger
3. Il soliloquio del portapenna

LE QUATTRO SFIDE
4. Pensare liberamente
Cos'è una crisi dei fondamenti?
Il falso dunque il vero
Civiltà e libertà
La solidarietà degli sconvolti
5. Imparare a morire
La sinfonia eroica
Un'opera da quattro soldi
Ulisse o l'antidestino
La retrovisione creatrice
6. Imparare ad amare
L'amore prende radici
Il simposio dei platonici
Il simposio di Heidegger
L'errore di Diotima
Il cogito occidentale
7. Voler sopravvivere
Al di là del relativismo
Perché l'antiumanesimo?
Un nuovo manicheismo
Contro l'abulia
Le surrealtà postmoderne
Lasciar parlare la bocca d'ombra
L'ispirazione dissuasiva

LA DIVINA IRONIA
8. Eros ironista
9. Il dio della filosofia

Post scriptum




André Glucksmann

LE DUE STRADE DELLA FILOSOFIA

editore SPIRALI
edizione 2010
pagine 250
formato 14x21
brossura con alette
tempo medio evasione ordine
2 giorni

20.00 €
14.00 €

ISBN : 978-88-7770-884-7
EAN : 9788877708847

 
©1999-2021 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Cell +39 3490876581
Spedizioni corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com