motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
L'Italia e la donna
LA VITA DI SALVATORE MORELLI
Terza Edizione
Questa avvincente biografia, in seconda edizione, racconta Salvatore Morelli, un geniale personaggio del Risorgimento, dalla vita battagliera e romanzesca. Pugliese di nascita, di formazione culturale napoletana, quando ancora nessun Paese al mondo riconosceva alla donna i diritti della persona umana, sostenne che la soluzione della questione femminile era alla base di una vera democrazia. Fu autore del primo libro a favore dei diritti delle donne nella loro completezza, La donna e la scienza o la soluzione del problema sociale, pubblicato a Napoli nel 1861, otto anni prima dell'opera di John Stuart Mill, The Subjection of Women.
Eletto alla Camera dei deputati dal 1867 al 1880, sarà il primo politico europeo a richiedere a un Parlamento la parità tra i sessi (Firenze, 1867). Nel 1874 propose un nuovo Diritto di Famiglia, fondato sull'uguaglianza dei coniugi, nel 1875 domandò il voto politico femminile, nel 1877 fece approvare la prima legge a favore delle donne in Italia.
La vita lo mise in contatto con Garibaldi, Mazzini, Ricasoli, Crispi, Depretis, Zanardelli, Nicotera, Cavallotti e molti altri. Fu in corrispondenza con Victor Hugo, Stuart Mill, le emancipatrici americane e quelle inglesi, che alla sua morte volevano erigergli un monumento a Londra. Ebbe una visione già europea della cultura e della politica, aperta all'altra sponda dell'Atlantico.
La parte romanzata della biografia, costruita sulla base di notizie storiche, ha voluto cogliere momenti di vita del protagonista di particolare rilievo: la prigione, il grande e unico amore della sua drammatica esistenza, la morte in assoluta miseria, poiché a quel tempo non esisteva l'indennità parlamentare.
Alla vigilia del sessantesimo anniversario, nel 2008, del primo voto delle Italiane per eleggere il Parlamento nazionale e avvicinandosi l'anniversario dell'Unità d'Italia nel 2011, penso sia giusto restituire al patrimonio spirituale del Paese, con tutte le iniziative possibili, questo intellettuale risorgimentale cosi sensibile e moderno nel volere i diritti delle donne, al cui riscatto dedicò il suo pensiero e l'intera vita politica.
L'Editore
INDICE

Introduzione
Introduzione alla Terza Edizione

Capitolo I
L'INTUIZIONE

Capitolo II
LA PRIGIONE
Nascita di Salvatore Morelli a Carovigno
L'Europa del Congresso di Vienna
Salvatore Morelli scopre a Napoli la scittura e le donne
Il 1848 anno di svolta della storia occidentale
La dura condanna
Un amore fatale

Capitolo III
L'AMORE

Capitolo IV
IL LIBRO
L'ultima detenzione
Crisi dei lavori del Risorgimento
Il primo libro sull'emancipazione femminile in Italia
Salvatore Morelli e John Stuart Mill
La liberazione della donna rivoluzione dell'Occidente
Salvatore Morelli giornalista
La massoneria nel Risorgimento
Elezione di Salvatore Morelli al Parlamento nel 1867

Capitolo V
IL PARLAMENTO
L'Europa del 1867
Salvatore Morelli propone al Parlamento italiano la parità tra uomo e donna
La satira politica contro Salvatore Morelli
Un deputato scomodo
Il Parlamento si trasferisce da Firenze a Roma
La riforma della famiglia
La sinistra storica al potere
La prima legge a favore delle donne in Italia
La fine

Capitolo VI
IL BAMBINO DI POZZUOLI

Bibliografia




Emilia Sarogni

L'ITALIA E LA DONNA: LA VITA DI SALVATORE MORELLI

editore DANIELA PIAZZA
edizione 2011
pagine 216
formato 13x21
plastificato con alette
tempo medio evasione ordine
2 giorni

17.00 €
17.00 €

ISBN : 978-88-7889-200-2
EAN : 9788878892002

 
©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com