motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte

DIPINGERE IL PAESAGGIO
in pratica

Dipingere paesaggi può essere molto rilassante: stare immersi nella natura, osservando i colori, i cambiamenti delle sfumature con il variare della luce ed esprimere le proprie emozioni attraverso il pennello dà grandi soddisfazioni. L'autore descrive i materiali più adatti, la tecnica, i colori e propone, inoltre, varie tipologie di paesaggio, corredate da valutazioni tecniche e suggerimenti pratici.

INTRODUZIONE

Mi appresto a scrivere questa guida pratica con l'intento principale di trasmettere il mio entusiasmo per il mondo della pittura e aprire una finestra su quello meraviglioso dell'arte. Desidero perciò rivolgermi al profano, a chi si avvicina per la prima volta al mondo della pittura paesaggistica, cercando di infondere i giusti stimoli e trasmettere in sintesi - cosa non facile - quello che mi è stato insegnato da mio padre Riccardo. A mio parere tutti gli artisti dovrebbero concorrere a far conoscere le proprie esperienze, come scriveva Teofilo (XI secolo) "Dio sa che non ho taciuto nulla riservandomelo per me solo, affinché tutti ne passano giovare".
Per cercare di applicare questo nel modo migliore possibile, faccio mia una frase di mio padre: "Una buona tecnica pittorica deve essere condotta nel modo più semplice e razionale possibile, lontano da ogni confuzione".
Credo che per diventare un buon paesaggista non servano doti eccezionali, anche se soli pochi possono ragiungere alti livell, ma sono convinto che con un buon maestro, passione, costanza e studio, molte persone abbiano la possibilità di arrivare a discreti livelli e rimane e soddisfatti dei loro lavori. A questo proposito uno dei miei più cari maestri, il prof. Bellomi, scrive: "All'arte ci si accosta con umiltà, con amore e dedizione. Feconda è, infatti, la tavolozza di coloro che da simili principi procedono".
La mia esperienza, inoltre, mi ha portato alla convinzione che le buone pitture non si bassano su formule segrete o colori speciali, ma sulla conoscenza di materiali e su una buona padronanza della tecnica del colore. Di questo, come risulta dai loro scritti, erano convinti anche Albrecht Durer (1471-1528) e due pittori e storici dell'arte: Cennino Cennini (1370-1440), nel suo Trattato di pittura, e Giorgio Vasari (1511-1574), nel suo scritto Vita de' più eccellenti pittori, scultori et architettori (titolo dell'ed. 1568).
E' comprensibile che davanti a una superficie bianca da dipingere si possa essere presi da un po' di timore, ma la tensione impone una maggiore attenzione e impedisce di commettere errori; però mano a mano che si procederà nel lavoro, questa cederà posto al piacere che favorisce la distensione e il gusto per l'opera a cui si sta lavorando. In un primo tempo non lasciatevi influenzare dalle correnti pittoriche, evitate l'astrattismo e non pensate alle sperimentazioni che potrete affrontare solo dopo avere acquisito una certa padronanza del disegno e del colore.
[..]

INDICE

Introduzione

I materiali
Il cavalletto
Il supporto: tela o carta?
I pennelli
I colori
Come disporre i colori sulla tavolozza

Teoria del colore
I colori complementari
Contrasto dei colori
Tinta e tono
Tinta calda e tinta fredda
Colori trasparenti e colori opachi

Tecnica del disegno
Prospettiva delle linee
Proporzione
I punti di fuga
Orizzonte e piani di profondità
Prospettiva a tre punti
Prospettiva del colore
Salita e descesa

Tecnica pittorica
Le forme fondamentali
Chiaroscuro
Quale soggetto?
I caratteri della pittura
Pittura a impasto
Un interesante tecnica: il guazzo

Gli esercizi
Come pensare il cielo
Il cielo
La piazza
Arena di Verona
L'acqua e i suoi riflessi
Panorami di campagna




Marcello Sartori

DIPINGERE IL PAESAGGIO

editore GRIBAUDO
edizione 2004
pagine 64
formato 19x27
brossura
tempo medio evasione ordine
2 giorni

6.90 €
6.90 €

ISBN : 88-8058-325-5
EAN : 9788880583257


©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com