motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
NON DIMENTICAR LE MIE PAROLE
Canzoni «sempreverdi» nell'archivio della memoria
Non dimenticar le mie parole scrive Alfredo Bracchi su musica di Giovanni D'Anzi. È una consueta canzone d'amore o vi si nasconde la speranza del paroliere che si faccia attenzione al testo?
La canzone è come una fotografia che fissa un momento: i vestiti, le acconciature, il trucco come la storia, la politica, il costume rappresentano un'epoca senza la quale non ci sarebbe la realtà di oggi.
Franco Clivío compone un garbato saggio, piacevolmente discorsivo, sulla musica leggera degli anni Trenta-Cinquanta, specchio di due periodi storici e sociali fondamentali per l'Italia. Ampio spazio è dedicato ai testi delle canzoni, tanto da farne quasi un'antologia tematica.

Nei ricordi che ci portiamo dentro per tutta la vita c'è più d'una canzone legata a un incontro, a un momento lieto, ma anche a una delusione. Risentendo quelle note e quelle parole la nostra mente ci fa rivedere, come in una sequenza filmica, episodi vissuti, momenti particolari, che pensavamo solo nostri.
Basta un verso, una frase a suggerirci un motivo che continua a essere presente, che fa parte del nostro modo di vivere. Le canzoni sono un appuntamento e una compagnia inseparabile.
È giusto ricordare quelle «sempreverdi» che hanno superato indenni la difficile prova del tempo e costituiscono un vero archivio della memoria, emotiva e culturale.
INDICE

La grande torta
Il paroliere
Rime
Cafè-chantant, tabarin, avanspettacolo
La radio
Dal varietà alla rivista, alla commedia musicale
Macario e Totò
Nino Taranto e Petrolini
Anna Menzio e le primedonne
Cherubini-Bixio e «dintorni»
D'Anzi e i suoi famosi parolieri
Eldo Di Lazzaro e Mario Ruccione
Mascheroni e Nisa
Il «mal d'Africa»
Direttori d'orchestra
I signori dello swing: Rabagliati, Otto, Bonino
L'impatto rurale
Viva l'Italia
Finché c'è riso
Con le lacrime agli occhi
Questioni di «grana»
Canzoni al cinema
I complessi vocali
Quartetto Cetra
Rascel «il piccoletto»
«Vincere e vinceremo»
La fronda
Dopoguerra
Nasce il Festival
La regina
Il reuccio
Il «fenomeno» Fred
Night-club
Il ciclone «Mimmo»
Volare, oh, oh!
Quel Festival del '58
Chi li ricorda?
Da bocciare
Da promuovere
Bibliografia essenziale




Franco Clivio

NON DIMENTICAR LE MIE PAROLE

editore ANGOLO MANZONI
edizione 2011
pagine 176
formato 14x22
plastificato con alette
tempo medio evasione ordine
2 giorni

14.00 €
14 €

ISBN : 978-88-6204-120-1
EAN : 9788862041201

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com