motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
DIFESA DELLE COLTURE IN SERRA
Lotta ai fitofagi nella produzione di ortaggi in coltura protetta
Nella produzione orticola in serra, la gravità degli attacchi dei fitofagi e i rischi connessi con il loro controllo sono più elevati che negli altri comparti produttivi e pongono la necessità di un continuo aggiornamento tecnico. Il libro mira a presentare un quadro aggiornato delle conoscenze sulla biocenosi animale nociva alle piante orticole coltivate in serra, integrato con la trattazione dei mezzi di lotta attualmente disponibili nel contesto operativo.
Le strategie di lotta proposte prendono in considerazione per ogni coltura sia le avversità di natura animale sia quelle di natura crittogamica, e vengono illustrati i fondamentali aspetti delle strategie oggi proponibili, notoriamente basate sull'impiego degli agro-farmaci (lotta chimica), degli antagonisti naturali (lotta biologica) o sull'integrazione dell'azione di questi ultimi con quella di tutti i mezzi tecnici (chimici,fisici, agronomici, ecc.) che non ostacolano il loro sviluppo (lotta integrata). Quando possibile, si sono richiamati i mezzi agronomici, chimici e biologici indicati dai Disciplinari di produzione integrata delle principali regioni italiane.
Nell'ambito dei mezzi di lotta biologica, per ogni singolo antagonista naturale preso in esame, sono presentati gli aspetti fondamentali della sua bio-ecologia e i suggerimenti pratici per l'impiego nella realtà operativa.

INTRODUZIONE

La difesa delle piante coltivate richiede un'opportuna conoscenza degli agenti infestanti e dei mezzi di lotta utilizzabili per il contenimento dello sviluppo delle loro popolazioni. L'esigenza è particolarmente sentita nella produzione orticola in serra, dove la gravità degli attacchi dei fitofagi e i rischi connessi con il loro controllo sono più elevati che negli altri comparti produttivi e pongono la necessità di un continuo aggiornamento tecnico. Il presente contributo nasce da questa riflessione e mira a presentare un quadro aggiornato delle conoscenze sulla biocenosi animale nociva alle piante orticole coltivate in serra, integrata con la trattazione dei mezzi di lotta attualmente disponibili nel contesto operativo.
L'opera si articola in 12 capitoli. Il primo di essi presenta gli aspetti generali del comparto produttivo e i fattori che caratterizzano l'ambiente "serra", il secondo tratta i principali meccanismi di ordine ecologico che intervengono nelle dinamiche delle popolazioni animali e nel comportamento delle comunità in serra, i capitoli 4-11 prendono in esame le specie fitofaghe più importanti e l'ultimo le strategie di lotta biologica e integrata suggerite per le varie colture. Per ogni singola entità sono illustrati i caratteri morfologici distintivi, i parametri riassuntivi della bio-ecologia, i fattori biotici di contenimento naturale noti, la tipologia del danno e i mezzi di lotta realisticamente utilizzabili. Non è stato volutamente preso in esame il problema dei "fitofagi non economici e occasionali"; ragioni di spazio hanno infatti suggerito di incentrare l'attenzione sulle specie più importanti, con l'intento di semplificare la trattazione e di evitare il rischio di esaltare inconsapevolmente tematiche degne di attenzione fitoiatrica ma soltanto in particolari condizioni. La scelta non vuole in alcun modo sminuirne l'importanza e a tale proposito lasciamo libero il lettore di decidere, in funzione delle necessità, sull'opportunità della lotta, in accordo con la fondamentale strategia di difesa adottata per la coltura, delle sue conoscenze e di un concreto calcolo del costo e dei benefici connessi con gli eventuali interventi.
[..]
INDICE

Introduzione

1. La serricoltura
1.1 Aspetti generali
1.2 L'ambiente serra
1.3 Riferimenti bibliografici

2. Le avversità biotiche delle colture in serra
2.1 La perturbazione agricola e l'ecoresistenza
2.2 Le chiazzaùe di cibo e l'eterogeneità
2.3 Le popolazioni
[..]
2.4 Le comunità
[..]
2.5 Riferimenti bibliografici

3. La lotta
3.1 Campionamento e monitoraggio delle popolazioni
3.2 I livelli di decisione economica
[..]
3.3 La lotta chimica
[..]
3.4 La lotta biologica
[..]
3.5 La lotta integrata
[..]
3.6 Riferimenti bibliografici

4. Nematodi
4.1 Ordine Tylenchida
[..]
4.2 Riferimenti bibliografici

5. Molluschi
5.1 Ordine Stylommatophora
[..]
5.2 Riferimenti bibliografici

6. Acari
6.1 Ordine Postigmata
[..]
6.2 Ordine Astigmata
[..]
6.3 Riferimenti bibliografici
[..]

7. Crostacei
7.1 Ordine Isopoda
[..]
7.2 Riferimenti bibliografici

8. Diploidi
8.1 Ordine Juliformia
[..]
8.2 Riferimenti bibliografici

9. Insetti
9.1 Ordine Orthoptera
[..]
9.2 Ordine Thysanoptera
[..]
9.3 Ordine Rhynchota
[..]
9.4 Ordine Diptera
[..]
9.5 Ordine Lepidoptera
[..]
9.6 Ordine Coleoptera
[..]
9.7 Ordine Hymenoptera
[..]
9.8 Riferimenti bibliografici
[..]

10. Uccelli
10.1 Ordine Passeriformes
[..]
10.2 Riferimenti bibliografici

11. Mammiferi
11.1 Ordine Lagomorpha
[..]
11.2 Ordine Rodentia
[..]
11.3 Ordine Carnivora
[..]
11.4 Riferimenti bibliografici

12. Le strategie di difesa biologica e integrata delle diverse colture
12.1 Le Cucurbitacee
[..]
12.2 Il pomodoro
[..]
12.3 Il peperone
[..]
12.4 La melanzana
[..]
12.5 La fragola
[..]
12.6 Le insalate
[..]
12.7 Riferimenti bibliografici

Tavole a colori





Vincenzo Vacante - Massimo Benuzzi

DIFESA DELLE COLTURE IN SERRA

editore EDAGRICOLE
edizione 2007
pagine 438
formato 17x24
brossura
tempo medio evasione ordine
ESAURITO

39.00 €
39.00 €

ISBN : 978-88-506-5190-0
EAN : 9788850651900

 
©1999-2019 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com