motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
LE LAPIDI NELLE VIE DI TORINO + IL RISORGIMENTO NELLE VIE DI TORINO
OFFERTA IMPERDIBILE per chi ama la città
i 2 volumi in un unico ed elegante cofanetto ad un PREZZO ECCEZIONALE
disponibili anche singolarmente

Il Risorgimento nelle vie di Torino è una preziosa macchina del tempo che unisce alla precisione del testo storico la praticità della guida turistica.

Mentre si passeggia seguendo gli itinerari proposti, si ha la sensazione di poter incrociare il re Vittorio Emanuele II o il pensoso cavour, seguiti da una lontana eco di zoccoli e carrozze. Sotto i portici, pare ancora di avvertire l’intenso profumo lasciato dal passaggio della Bela Rosin e l’aroma di cioccolata proveniente dai caffè dove i patrioti discutevano animatamente. Sembra di udire le grida degli strilloni che annunciavano le ultime notizie dai campi di battaglia e le voci di chi, in queste piazze, ha urlato la voglia di libertà di un’Italia risorgimentale acerba e coraggiosa.
Una Torino tutta da scoprire, leggendo e passeggiando alla ricerca di inconsueti ricordi storici.



INDICE


Prefazione
Introduzione

Capitolo I - Torino nell'Ottocento
La vita in città
Il settembre nero del 1864
L'evoluzione urbanistica
Una passeggiata nei luoghi della ex Cittadella di Torino
La demolizione della Cittadella

Capitolo II - La memoria scolpita
Sei grandi personaggi e i loro monumenti

Carlo Alberto
Il monumento "made in England" a Carlo Alberto
Vittorio Emanuele II
«Siamo a Roma e ci resteremo»: il monumento al Padre della Patria
Camillo Benso conte di Cavour
La bella Italia: il monumento al Tessitore
Giuseppe Garibaldi
La statua con il poncho
Giuseppe Mazzini
Un bronzo pensoso
Umberto I
Una colonna in memoria del Sovrano

Capitolo III - Itinerari alla riscoperta del Risorgimento a Torino

Primo itinerario: via Po e dintorni

Piazza Castello
Via Po
Da piazza Carlino a piazza Carignano
Piazza Carlo Alberto - Costantino Nigra
e Friedrich Nietzsche
Sulle note dell'Inno di Mameli verso
la contrada di Doragrossa

Secondo itinerario: da piazza San Carlo
a piazza Bodoni

Il salotto di Torino
Qui visse la Contessina di Castiglione
Il bravo Carlo e il generale Guglielmo Pepe
Il giardino dei monumenti
Il generale Alfonso Lamarmora

Terzo itinerario: da piazza Palazzo di Città
a via San Donato

Condottieri e sovrani in piazza delle Erbe
Giuseppe Benedetto Cottolengo, un santo sociale
Il giardinetto dei giornalisti
Qui mori Silvio Pellico
La piazza inglese e il monumento al Traforo del Frejus
Francesco Faà di Bruno e la chiesa
di Nostra Signora del Suffragio

[..]

Capitolo IV - Il Risorgimento in mostra
La grande esposizione del 1911
Italia 61

Capitolo V - Le colonne del Risorgimento Voci e silenzi dei giornali risorgimentali torinesi
Notizie a un soldo
La prima guerra di indipendenza
La guerra in Crimea
La seconda guerra di indipendenza
I plebisciti e la cessione di Nizza e Savoia
I Mille
Uniti
Una nuova Capitale
La terza guerra di indipendenza e la presa di Roma
Verso un nuovo secolo

Italia 150

Indice analitico

Nomi di persona
Accademie, Associazioni, Circoli
Alberghi, caffè, negozi, teatri
Edifici civili e religiosi
Edifici militari
Enti pubblici e vari
Giardini, parchi, cimiteri
Imprese e Società
Istituti, Scuole, Enti religiosi
Lapidi
Monumenti e statue
Musei, Gallerie, Esposizioni
Periodici
Vie, corsi, piazze, borgate

Indice cronologico



PER ORDINARE IL VOLUME SINGOLO:

http://www.astilibri.com/cultura/risorgimento_vietorino.htm



 

 

Le lapidi sulle facciate delle case torinesi sono moltissime, ma si tengono pudicamente in disparte, cercano di passare inosservate.

Spesso sono poste troppo in alto e sfuggono all’attenzione del passante che guarda il marciapiede, o che osserva le vetrine dei negozi. Alcune sono perfettamente mimetiche, slavate da anni di pioggia e annerite dallo smog. Trovarle non è facile, ma questo rende più interessante la ricerca. Dietro ogni epigrafe c’è la storia di un personaggio, molto noto o semisconosciuto. Tutti insieme formano una galleria variegata e interessante, che in questo libro è illustrata con precisione storica, ma attraverso una narrazione avvincente, ricca di aneddoti e curiosità. Le lapidi non sono presentate cronologicamente, ma scoperte attraverso dieci itinerari che toccano le vie tortuose del centro storico, gli ampi corsi e le lunghe prospettive dei portici di Torino. Una città che non finisce di stupire, anche attraverso la storia raccontata dalle sue lapidi.

INDICE

Introduzione

Primo Itinerario
Piazza Castello e dintorni

Da piazza Castello all'Accademia Militare
Dalla Galleria dell'Industria Subalpina a via Maria Vittoria
Piazza San Carlo
Il trageda, la poetessa, il cardinale e lo scienziato

Secondo itinerario
Da piazza Carignano a piazza Carlina
Piazza Carignano

Da piazza Carlo Alberto al Palazzo Cisterna
Dal Duca del Mare al Fondatore dei Bersaglieri
Piazza Carlina
Lo scultore, il politico artista e l'avvocato fotografo

Terzo itinerario
Da via Lagrange a corso Vittorio Emanuele II

Il tessitore e il matematico
Il "patriotta intemerato", il patrizio milanese e il grande editore
Il sindaco, l'economista e un bravo dittatore

Quarto itinerario
Dall'Università alla residenza di Salgari

Nel cortile dell'Università
I due Balbo, un letterato e il chimico esplosivo
Da via Rossini alla "Fetta di Polenta"

Quinto itinerario
Da piazza Solferino a corso Francia

I due Frassati e il poeta delle farfalle
Nei luoghi dell'ex cittadella
A Porta Susa
Da via San Donato a corso Francia

Sesto itinerario
via Garibaldi e dintorni

Un editore, un santo e un diplomatico
Sotto il portico del Palazzo Municipale
Un bellospirito, un musicista e un famoso prigioniero
Nella contrada di Doragrossa
Dagli stipettai alla casa de Le mie prigioni
Pier Carlo Boggio e Santa Maria degli Angeli
Da Addio giovinezza a Fratelli d'Italia

Settimo itinerario
Da corso Palestro al Borgo Dora

Dagli "Artigianelli" all'Archivio di Stato
Dal campanile della Consolata a via Tasso
Da Porta Palazzo alla Dora

Ottavo itinerario
Tra via Po e via Mazzini

Letteratura e cinema, astronomia, teatro e musica
La via dei Mille e dintorni
Da un vate piemontese al pittore di via Po

[..]



PER ORDINARE IL VOLUME SINGOLO:
http://www.astilibri.com/cultura/lapidi_vietorino.htm






Piergiuseppe ed Emanuele Menietti

Cofanetto LAPIDI RISORGIMENTO VIE DI TORINO

editore IL PUNTO - PIEMONTE IN BANCARELLA
edizione 2014
pagine 682
formato 17x24
cofanetto cartonato - brossura con alette
tempo medio evasione ordine
2 giorni

24.90 €
24.9 €

ISBN : 978-88-6804-022-2
EAN : 9788868040222

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com