motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autorinotizie2014 Promozioni
Alcune proposte
IL MISTERIOSO CASO DEL "BENJAMIN BUTTON" DA TORINO A HOLLYWOOD
Nino Oxilia il fratello segreto di Francis Scott Fitzgerald
Volume vincitore
Acqui Inedito del Premio Acqui Storia
Documentatissima ricerca, lavoro molto interessante, denso di notizie letterarie, cinematografiche, storiche, con ottime
potenzialità di lettura. Tema originale.


Benjamin Button è nato a Torino. Una giovane outsider italiana, la ricercatrice Patrizia Deabate, ha avuto un'intuizione in ambito storiografico e l'ha seguita fino in fondo. La ricerca, snodandosi tra Italia e Stati Uniti attraverso i legami internazionali del Vaticano, ha decifrato i "messaggi in codice" lasciati dal cattolico Fítzgerald nei suoi scritti.
ALDO CAZZULLO
«i0 Donna» del «Corriere della Sera»

Un saggio geniale, originale e sorprendente.
CARLO SBURLATI
«la Biblioteca di via Senato», Milano

La ricerca che poi è divenuta questo libro è nata grazie al film hollywoodiano Il curioso caso di Benjamin Button, interpretato da Brad Pitt e Cate Blanchett, uscito nelle sale cinematografiche nel 2008, vincitore di tre premi Oscar. La strana storia di una vita al contrario, con un protagonista che nasceva vecchio per poi ringiovanire, era liberamente tratta da un racconto di Francis Scott Fitzgerald (1896-1940), uno dei più famosi scrittori statunitensi, emblema di quella mitica Età del Jazz che prese il nome dalla raccolta di novelle del 1922 comprendente anche quella di Benjamin Button. Anni prima, nel 1911, un breve romanzo sulla vita al contrario era stato pubblicato in Italia da un poeta torinese trasferitosi a Roma, dove nel 1914 si era spento precocemente per la tisi come gli altri crepuscolari Sergio Corazzini e Guido Gozzano. Si trattava di Giulio Gíanelli (1879-1914) che ebbe una vita non soltanto breve, ma emblematica perché scolpita dalla povertà e da uno spirito religioso adamantino anche in poesia.
Fitzgerald fu a Roma nel 1921, un anno prima della pubblicazione dei Racconti dell'Età del Jazz. Scrittore cattolico, la sua predilezione per l'Italia e per la Città Eterna è nota. Fu ispirato dalla Storia di Pipino nato vecchio e morto bambino di Giulio Gianelli? Per rispondere a questa domanda, l'autrice ha esaminato non soltanto i racconti, ma anche i romanzi dello scrittore americano.
E a questo punto si è imbattuta in qualcosa di inaspettato, una sorta di "presenza" costante ma quasi impalpabile. Quella di Nino Oxilia (1889-1917): un altro crepuscolare torinese trasferitosi a Roma proprio come Gianelli, come lui morto nel fiore della gioventù. Ma che nei suoi ventotto anni spezzati in battaglia sul Monte Tomba, aveva ottenuto fama e gloria come autore teatrale e regista cinematografico, nonché l'amore di una delle più celebri dive dell'epoca: Maria Jacobini.
INDICE

Prefazione di Carlo Sburlati
Premessa
Abbreviazioni

1. Nino Oxilia: il "fratello segreto" di Francis Scott Fitzgerald
2. La Belle dame sans merci: Lyda Borelli. Il Decadentismo dannunziano
3. La Donna Moderna: Mina Loy. Il Futurismo
4. La diva Joan of Arc: Maria Jacobini e il mito americano di Santa Romana Chiesa
5. Inverno 1917-18. Missione segreta in Vaticano
6. Il mistero di Benjamin Button. I poeti crepuscolari e l'America
7. Il "Codice Oxilia" in The Beautiful and Damned e in This Side of Paradise

Conclusioni
Ringraziamenti
Indice dei nomi






Patrizia Deabate

IL MISTERIOSO CASO DEL "BENJAMIN BUTTON" DA TORINO A HOLLYWOOD

editore CENTRO STUDI PIEMONTESI
edizione 2020
pagine 356
formato 17x24
brossura con alette
tempo medio evasione ordine
2 giorni

23.00 €
21.80 €

ISBN : 978-88-8262-300-5
EAN : 9788882623005

 
©1999-2021 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Cell +39 3490876581
Spedizioni corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com