motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
NUOVA GUIDA DI ANIMAZIONE TEATRALE
a scuola e nel tempo libero
Non c'è migliore teoria di una buona pratica. Ma nello stesso tempo l'educazione non è solo il risultato di buone tecniche. Piuttosto «accade» quando si sono attivate determinate condizioni, quando si è instaurata una «relazione educativa». In questa collana proponiamo manuali per imparare nuovi metodi e tecniche di espressione e di comunicazione, spesso tramite l'uso attivo di tecnologie. Sempre con una visione aperta e vigile verso gli effetti collaterali. Per insegnan educatori e genitori attenti alle esigenze e alle curiosità dei ragazzi.

L'animazione teatrale è un'attività espressiva, ludica e cognitiva non solo propedeutica all'attività teatrale, ma anche alla corretta gestione da parte del bambino e del ragazzo del proprio corpo e delle sue espressioni, verso gli altri e nell'ambiente.
A partire dalla loro lunga esperienza
di ricercatori e di operatori «sul campo», Paolo Beneventi e David Conati hanno scritto a quattro mani una guida in cui spiegano come «fare animazione teatrale» costituisca un approccio globale al sapere e alla conoscenza, ricollegabile alle più recenti acquisizioni della psicologia dell'età evolutivi, in grado di rispondere a una serie di esigenze proprie dei bambini.
In particolare, sottolineano il carattere non settoriale e specialistico di questa attività
e la possibile e proficua «convivenza», nella pratica, del lavoro sul corpo con l'utilizzo della tecnologia: dalla televisione al computer, dai videogiochi a internet. Questa nuova edizione, ampliata
e aggiornata dagli autori alla luce degli sviluppi culturali e tecnologici degli ultimi anni, affronta tematiche e approfondimenti inediti relativi
all'animazione teatrale: dalle esperienze interculturali al ruolo del bambino «attore sociale», dalla presenza sempre più massiccia nella vita di tutti i giorni delle nuove tecnologie al modo in cui integrarle
e condividerle nelle attività educative. Una guida agile, di gradevole lettura e consultazione ma al tempo stesso
esauriente, che alla parte teorica affianca utili strumenti pratici - esempi, giochi
ed esercizi - per «fare» sul serio animazione teatrale, a scuola e nel tempo libero.

PREMESSA

DIETRO QUESTO LIBRO ci sono trent'anni di interventi, laboratori, giochi e invenzioni con i bambini e i ragazzi. Nasce dall'incontro di due esperienze professionali complementari, simili nell'approccio ma diverse nella «specializzazione», che ci hanno consentito - è quello che abbiamo cercato di fare e ci auguriamo di esserci riusciti - di affrontare la materia in modo sufficientemente completo, senza deformazioni eccessive legate a punti di vista troppo personali.
Viviamo purtroppo in un'epoca in cui, nonostante gli strumenti potentissimi di confronto e condivisione di cui disponiamo, come il web, pare estremamente difficile comunicare veramente. La stampa, la televisione, le pagine internet, i blog, il dibattito culturale e politico sono affollati di testimonianze, prese di posizione, affermazioni spesso rigide e irremovibili, trasmissioni a senso unico prive di dialogo, incapaci di modificarsi reciprocamente, di evolvere verso una sintesi comune.
Si grida, si sovrappongono le voci, non si ascolta, in nome di vecchie e nuove ideologie, attraverso crisi economiche e personali che producono uno smarrimento generale e la paura degli altri, dei diversi, probabilmente di noi stessi. Si consuma una quantità spropositata di tecnologia senza capirla, senza imparare mai a usarla davvero (a che serve, tanto domani è già vecchia!), al punto che la generazione dei cosiddetti «nativi digitali» appare sempre più come una generazione di veri e propri analfabeti, che non conoscono minimamente la potenza dei mezzi che hanno in mano - se non per usi marginali e privi di effetti pratici - e danno per scontato che tutto quanto è produzione rimanga comunque stabilmente nelle mani dei «professionisti».
Dopo le prospettive di partecipazione attiva di massa alla società dell'informazione innescate dalla diffusione dei personal computer negli anni Ottanta e Novanta del secolo passato, oggi che in ogni casa disponiamo di strumenti con cui potremmo davvero fare di tutto, vaghiamo per lo più impotenti in un indistinto pantano consumistico, assuefatti a panorami deformati, come quando la tv tradizionale in formato 4:3 ci ritorna appiattita e distorta negli schermi ad alta definizione e ci sembra normale ammirare, nello splendore dei 50 pollici, top model dall'improbabile taglia 50 e calciatori tracagnotti! Probabilmente su un altro pianeta, intanto, dotte disquisizioni descrivono il fenomeno della partecipazione degli adolescenti ai social network come una trasformazione genetica epocale, puntando avide lenti di ingrandimento sociologiche su una generazione di «mutanti»... senza tenere conto che la maggioranza del popolo di Facebook, per esempio, dati anagrafici alla mano, ha più di quarant'anni!

INDICE

Premessa

Bambini e ragazzi veri
L'animazione teatrale
Fare animazione teatrale, l'esperienza e i testi
La nuova edizione
L'animazione: un movimento culturale
Un grazie alle scuole
Gli argomenti del libro
Il corpo e le macchine
Anche la messa in scena
La bontà di un metodo

PRIMA PARTE
IL CORPO E GLI ALTRI

1. Bambini e teatro

«Istinto teatrale»
Liberare i bambini e imparare da loro
Walter Benjamin
Il gioco e il consumo
Animazione o alienazione?
Il gioco di finzione dei bambini e il gioco teatrale
Un gioco dove tutti vincono
Moreno e il teatro della spontaneità
Impariamo le regole
Per saperne di più
Il teatro, i bambini, la scuola
Animazione teatrale
Il «grande vecchio» del teatro-ragazzi italiano

2. Per cominciare
[..]
3. Il corpo in azione
[..]
4. Il rapporto con gli altri
[..]
5. Il rilassamento
[..]
6. La voce
[..]

SECONDA PARTE
LA COMUNICAZIONE TEATRALE

1. Gli oggetti nel teatro
[..]
2. Teatro di oggetti: i burattini
[..]
3. Le azioni teatrali
[..]
4. Il mimo
[..]
5. Le storie per il teatro
[..]
6. Dal bambino attore al bambino "attore sociale"

TERZA PARTE
MACCHINE E TECNOLOGIE

1. Animazione teatrale e televisione
[..]
2. Giochiamo con la videocamera
[..]
3. Il film
[..]
4. Il computer: una macchina che fa tutto
[..]
5. Altre macchine e altre azioni
[..]

QUARTA PARTE
IN SCENA

1. La recita
[..]
2. Lo spazio della rappresentazione
[..]
3. Costumi, trucco, attrezzature
[..]
4. Il suono e la luce
[..]
5. Esperienze
[..]




Paolo Beneventi - David Conati

NUOVA GUIDA DI ANIMAZIONE TEATRALE

editore SONDA
edizione 2010
pagine 254
formato 15x21
brossura
tempo medio evasione ordine
5 giorni

15.00 €
12.75 €

ISBN : 978-88-7106-591-5
EAN : 9788871065915

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com