motore di ricerca
Diventa Fan su Facebook
cataloghi novità - Piemonte - Monferrato - Asticataloghi editorischede autoriservizio segnalazione novità2014 Promozioni
Alcune proposte
ALPINI IN PIEMONTE
La strana storia
Gli alpini nacquero grazie a un banchiere biellese, un capitano in servizio a Torino e un ministro novarese.

Tra le prime diciassette compagnie dieci erano in Piemonte. Piemontesi erano gli ufficiali, i soldati, i fucili e i cannoni.

Torino e Cuneo erano sede di Divisione e in tutta la regione c’erano alpini e artiglieri in centinaia di caserme.

Combatterono in Africa più volte, due guerre mondiali e ora sono dall’altro capo del mondo a portare civiltà e democrazia.



La vita di intere generazioni, dai nostri bisnonni ai ragazzi oggi volontari, quasi 150 anni tra uno e l’altro. Il racconto e la storia, fino all’attualità degli alpini piemontesi. Le loro vicende belliche e i loro giorni di pace. I loro sentimenti, le loro paure, le loro grandezze. Materie prettamente tecniche sulle armi, sulle divise e sulle caserme fortificate. Un lavoro diviso in capitoli brevi, monotematici e consequenziali nel tempo. Il lettore oltre ai particolari temporali o nominali sugli avvenimenti o i nomi dei protagonisti coglierà l’idea, il sentimento, lo scopo, l’azione e l’ambiente. Non è un libro scolastico, non è enciclopedico e neppure nozionistico. Dunque cos’è? È un intento, la speranza di offrire una storia degli alpini piemontesi, a volte più in generale italiani, a quanti hanno perso la memoria o vogliono ritrovarla. Con un sotterfugio amministrativo convertito, firmato a Napoli dal Re, nascono gli alpini con in testa un cappello alla “Calabrese” e dei mocassini ai piedi. Già da questi elementi il lettore coglierà il perché del titolo. Come altro si sarebbe potuta intitolare questa avvincente e curiosa avventura se non “Alpini in Piemonte - La strana storia”
INDICE

Ecco Perché
Prefazione

Bersaglieri o cacciatori?
I cannoni
Dal chepì all'elmetto
Scusi, come si chiama lei?
Il rancio in caserma
Il coscritto
La statua

Non c'è la rima
C'erano le mezze stagioni
Armiamoci
In Abissinia a guerreggiar
A skiare
Sul cappello che noi portiamo...
Lo scatolone di sabbia

Con le pezze e due cravatte
Sparando con la FIAT
Neutralità attiva e operante
Il monte è Nero
Due millimetri
Mamma che freddo

L'Associazione
Valanga!
Ho visto il mare
A l'è n'Ambaradan
Un ordine è un ordine

La gavetta
Faure contro Faure
Sconci
Bandiera nera
Il caos in Jugoslavia
Gli altri partono

Fatevi il segno della croce
L'eroica
Con questo mio scritto
Niente di nuovo
Il sottopasso
Davài

Monterosa in nero
Monte Marrone
Alpini e partigiani
I mille del Sestriere
Canta che ti passa

La bandiera
Caschi blu
Forza mobile
Dizionario della naja
L'ultimo scaglione

La Taurinense
Più che civili
Penne rosa
Le adunate
Ring Road

Ringraziamenti

Bibliografia




Mario Tonini

ALPINI IN PIEMONTE

editore IL PUNTO - PIEMONTE IN BANCARELLA
edizione 2013
pagine 360
formato 15x21
plastificato con alette
tempo medio evasione ordine
2 giorni

14.00 €
14 €

ISBN : 978-88-6804-003-1
EAN : 9788868040031

 
©1999-2017 Tutti i diritti riservati
Via Brofferio, 80 14100 Asti - Piemonte - ITALY
Tel +39 0141594991 - Fax +39 02700415415 - Cell +39 3490876581 - Skype astilibri
Spedizioni standard e corriere espresso in Italia e in tutto il mondo
Riceviamo in sede - a disposizione su appuntamento
P.IVA 01172300053 - Cod.Fisc. BSSVCN50C23B425R - REA AT-93224
info-book@astilibri.com